Come eliminare l’alitosi – I consigli di un dentista

Può capitare di avere l’alito cattivo in alcune circostanze, ma per altri l’alitosi può essere un disagio più frequente e persistente. La dentista Elisa Mello ha elencato i migliori consigli per Pure Wow su come sbarazzarsi di questo piccolo problema.

Presta attenzione ai tuoi modi di trattare i denti

Probabilmente sai che dovresti lavarti i denti almeno due volte al giorno e almeno due minuti alla volta. Secondo Mello, sarebbe importante lavarsi i denti almeno prima di andare a letto, perché la salivazione diminuirà. Senza questa ulteriore umidità in bocca, i batteri si accumulano sulla lingua, sulle gengive e sulle guance, dove producono un cattivo odore.

Cambia prodotti

Mello ha consigliato di evitare prodotti che seccano ulteriormente la bocca, come collutori contenenti alcol o dentifrici contenenti lauril solfato di sodio. Sia l’alcool che questo solfato possono seccare la mucosa e, come detto, la siccità è il tuo avversario principale.

Sostituisci lo spazzolino

Lo spazzolino può anche essere causa di alitosi. Secondo Mello, lo spazzolino da denti dovrebbe essere sostituito ogni 2-3 mesi, soprattutto dopo aver contratto una malattia (come influenza o influenza).

Altri problemi di salute

Se hai il problema è persistente, vai dal dentista per scoprire perché. L’alitosi può essere un segno di altri problemi di salute, come infezione del tratto respiratorio, sinusite cronica, flebo post-nasale, diabete o problemi al fegato e ai reni.