Com’è nata la pagina delle “casalinghe disperate”? Vi racconto la storia, mi presento…

Care amiche,

oggi non vi parlo in veste di Redattrice del sito Donnaweb bensì come creatrice della pagina Facebook “tutto ciò che fa di una donna una “casalinga disperata”, era il lontano (ma neanche tanto) 13 Aprile 2011, una data particolare, mi chiederete “come mai ricorda così bene questa data?” perchè, care amiche, è la data dell’onomastico di mia madre, semplice coincidenza, forse sì o forse no, come credo io, vi spiego perchè.

PicMonkey Collage

Nel periodo in cui creai questa bellissima (spero anche per voi) pagina, ero molto provata e confusa, attraversavo un periodo piuttosto grigio, per farvi capire meglio vi dico un pò più di me: sono una mamma, una moglie. Sono sposata ormai da quasi 20 anni, ho due figli meravigliosi, un ragazzo di 19 anni e una ragazza di 15, un matrimonio fra alti e bassi come tutte noi.
Nel 2011 vivevo un periodo molto triste perchè la mia cara mamma, era morta da poco dopo essere stata colpita da ben tre ictus nel giro di tre anni, grande punto per me di riferimento, eravamo sempre insieme, uscivamo spesso durante la settimana con i bambini, essendo io casalinga passavo tanto tempo insieme a lei e posso dire con grande soddisfazione (oggi che non c’è più) di aver scoperto un bellissimo rapporto con mia mamma da quando mi sono sposata e sono anche io, diventata madre.
Una cosa nella quale, penso, si ritroveranno tante di voi.

Quando mia madre morì a 72 anni io mi ritrovai solo, senza amiche, pochi parenti con i quali non ho mai avuto grandi rapporti, problemi spesso con il marito e in famiglia, due figli che, grazie al cielo sono la mia più grande soddisfazione.

In quel periodo scoprii Facebook, mi sono iscritta nel 2010 e ho aperto il mio profilo, mi dilettavo, come tanti di voi a condividere i link delle varie pagine e ad aggiungere tra gli amici quelle poche persone che frequentavo (familiari).

Devo ammetterlo, sono sempre stata una persona molto creativa e per riversare tutte le mie “frustrazioni da casalinga” o per meglio dire, condividere con tutte le altre amiche casalinghe i piccoli e grandi problemi di ogni giorno, mi venne la grandiosa idea di creare questa bellissima pagina che molti di voi ormai conoscono.

All’inizio ero molto ispirata, i link erano tutti dettati da quello che mi passava per la testa al momento, dal problema del bucato da stirare, da lavare, da stendere, al cesto dei panni sporchi sempre pieno, ai piatti da lavare dopo pranzo, dopo cena, alla poca voglia di lavare le posate, di stendere calzini e mutande, alla bravura che abbiamo noi mamme e mogli di trovare qualsiasi cosa cerchino in casa marito e figli (che non trovano mai anche se ce l’hanno davanti gli occhi), insomma senza di noi la famiglia andrebbe a rotoli… peccato che nessuno se ne accorga.


Per questo motivo la pagina ebbe un grande successo e (scusate il gioco di parole) crebbe a dismisura giorno per giorno, in quegli anni Facebook era diverso, era più facile aggiungere fan alla pagina e si potevano raggiungere migliaia di persone facilmente, oggi purtroppo non è più così.

Il divertimento nel pubblicare i link giornalieri nella pagina divenne anche un impegno vero e proprio, specialmente quando, nella speranza di condividere tantissime notizie  utili con le amiche che mi seguivano affettuosamente, creai Donnaweb, nel Novembre del 2012, lo scopo era quello di informare su vari temi femminili, quelli che riguardano tutte le donne, ma anche avere la possibilità di condividere stati d’animo, confrontarsi, sfogarsi, informare, proporre, insomma un vero e proprio magazine dedicato alle donne di oggi che devono andare avanti tra mille difficoltà e che ci riescono sempre a testa alta cercando di soddisfare sempre e comunque marito e figli, mettendosi ahimè spesso in disparte perchè la famiglia viene prima di loro stesse.

Per festeggiare la pagina, una serie di post che hanno fatto grande la fan page 😉 spero vi facciano sorridere un pò

Spero di condividere ancora con voi tantissimi anni ancora, di avere ancora la possibilità di godere della vostra compagnia, dei vostri commenti, che leggo sempre anche se a volte non rispondo perchè troppo impegnata, al di fuori della mia famiglia siete la mia valvola di sfogo, il mio punto di riferimento, il mio pubblico amorevole che mi segue con tanto affetto.

…. ecco lo sapevo, mi sono pure commossa, un bacio affettuoso a tutti voi che mi seguite da anni e che, spero, continuerete a farlo ancora per tanto tempo ancora….

Con affetto la vostra “casalinga disperata”

Rosaria Comito

DIMENTICAVO! SE NON SIETE ANCORA FAN E VOLETE DIVENTARLO, CLICCATE QUI E SCOPRITE LA PAGINA!

11401526_835355516518108_8666711953569949774_n