Coccolati con la mousse per il corpo a cioccolato e vaniglia

Prima di darvi la ricetta di questa mousse per il corpo, vi spiegheremo in breve cosa sono le emulsioni e a cosa servono. Quando parliamo di emulsioni ci riferiamo a creme per il viso e per il corpo che contengono acqua e olio, affini alla nostra pelle, che è ricoperta da un film idro-acido-lipidico.

Per far in modo che l’acqua e l’olio si uniscano c’è bisogno di un emulsionante: non avete ancora capito? Vediamolo nel pratico.

Per realizzare la crema ci occorrono dieci minuti, qualche ingrediente e attrezzature varie.

Le dosi per realizzare 50 grammi di mousse sono:

  • Acqua distillata 21,5 g
  • Olio di albicocca (o di mandorle dolci, girasole, riso) 10 g
  • Burro di cacao 1,5 g
  • Emulsionante Montanov 3 g
  • Estratto di cacao 1,5 g
  • Qualche goccia di essenza di vaniglia
  • 8 gocce di conservante Cosgard

Pesiamo gli ingredienti e mettiamo in un piccolo bicchiere l’acqua e in un altro l’olio, il burro e l’emulsionante; riscaldiamo a bagnomaria le due cose finché l’emulsionante non si sarà sciolto, togliamolo dai fornelli e misuriamo con un termometro per verificare che sia l’acqua che le altre cose siano alla stessa temperatura.

A questo punto prendete l’acqua e versatela negli oli, mescolate con le fruste elettriche e dopo qualche minuto vedrete la crema addensarsi e schiarirsi: l’emulsione è pronta. Per ottenere la mousse, continuiamo a mescolare per incorporare l’aria e al raggiungimento della consistenza desiderata, aggiungiamo l’estratto di cacao, l’essenza di vaniglia e il conservante, poi mescoliamo qualche secondo.

Ora misuriamo il pH della nostra preparazione che deve essere compreso tra 5,5 e 6,5, se è troppo acido basifichiamo con una goccia di sodio idrossido, se invece è poco acido aggiungere una o due gocce di acido lattico.

A questo punto travasiamo la mousse in un contenitore; la crema si può conservare per tre mesi a temperatura ambiente.

Questa mousse, oltre ad essere bella, profumata e idratante, non contiene sostanze attive particolari, ma se volete potete aggiungerle per ottenere l’effetto di cui avete bisogno (antirughe, anticellulite, lenitivo eccetera), così come potete utilizzare qualche goccia di olio essenziale in sostituzione dell’essenza di vaniglia.