Ciò che vedi in questa foto non sono una nonna con il nipotino in braccio – Rimarrai sorpresa quando scoprirai la verità

Se sei arrivata qui probabilmente penserai: “Ma mi stai prendendo in giro, sono chiaramente delle persone quelle che vedo in foto!”

Capirai meglio quando vedrai le statue perfettamente preparate qui sotto, quasi indistinguibili dalla realtà.

Abbiamo raccolto le opere più impressionanti e insolite della mostra di sculture iperrealiste del 1973 fino al 2016 tenutasi al Museo delle Belle Arti di Bilbao, in Spagna.

Instagram

Il senzatetto steso a terra non è reale.

Instagram

La scultura, realizzata con silicone e veri capelli umani, è stata realizzata da Peter Land della Danimarca.

Facebook

Guarda attentamente i piedi, le unghie e il viso della donna nella foto. Non è incredibile?

Facebook

Quanto è realistico il suo piede. Sarai senza parole quanto me!

Facebook

I dettagli vengono elaborati con un’accuratezza senza precedenti.

Facebook

Tutte le sculture sono state realizzate con il silicone.

L’opera più sorprendente è stata la statua di “Nonna e nipote” dell’australiano Sam Jinks.

Facebook

Jinks ha lavorato come designer e artista del silicone in vari film.

Facebook

L’artista è diventato famoso per le sue straordinarie sculture umane. Il tema principale del suo lavoro è l’invecchiamento delle persone e i cambiamenti nel corpo con l’età.

Facebook

Non pensi che questo lavoro, decorato con dettagli sopraffini, sia reale?

Facebook

L’opera dell’artista americana Carole A. Feuerman intitolata “I gemelli del generale” ha attirato grande attenzione.

Facebook

All’inizio della sua carriera, Feuerman simboleggiava la ricerca della bellezza interiore con l’acqua.

Guarda di nuovo il realismo delle gocce d’acqua sulla statua in silicone!

Instagram

Il serbo Marc Siljan è un altro artista di successo che ha partecipato alla competizione al Museo delle Belle Arti di Bilbao .

Facebook

L’artista sta lavorando sodo per mostrare le sue sculture in modo più “umanoide” possibile.

Facebook

L’artista rivela le sfide della vita umana con “sculture sincere ed emotive”.

Facebook

L’ uomo ordinario‘ è stato creato tra il 2009 e il 2010 solo con fibra di vetro, silicone e poliestere.

Instagram

È fantastico, no?

Instagram

Cosa ne pensi delle statue? Quando ho visto artisti così talentuosi e le loro opere, sono rimasto molto colpita anche se di base non sono molto interessata all’arte, ma in questi casi possiamo fare un’eccezione.

Non dimenticare di condividere l’articolo in modo che i tuoi amici possano vedere queste opere spettacolari.