Ciò che ha ucciso quest’uomo è terrificante e tremendamente diffuso nei supermercati e nelle farmacie: i medici vogliono avvertire tutti del pericolo

Dean Wharmby era un bodybuilder professionista con un corpo da vero professionista.

Ma aveva anche uno stile di vita molto malsano.

Ogni giorno Dean doveva raggiungere almeno 10.000 calorie nel suo corpo per poter sostenere la sua massa muscolare. La sua dieta consisteva in un’enorme quantità di cibi proteici e 7-8 lattine di bevande energetiche al giorno.

Un giorno il suo corpo si arrese: a Dean fu diagnosticato un cancro al fegato. Il bodybuilder sospettava che l’enorme quantità di cibo e bevande che aveva mangiato durante la sua vita fosse stata la causa della malattia.

Ma il medico ha presto scoperto un dettaglio che probabilmente ha giocato un ruolo determinante nella malattia di Dean.

Il bodybuilder Dean Wharmby di Manchester, nel Regno Unito, era un appassionato di allenamento, come riporta il Daily Mail.

Oltre a lavorare come personal trainer, si è allenato continuamente cercando mantenere il suo fisico al massimo.

Di solito ingeriva 10.000 calorie al giorno, oltre a 7-8 lattine di bevande energetiche.

Dean era un tipico culturista: la sua dieta consisteva principalmente in frullati, polli e proteine. Ma alcune delle sue abitudini erano un po ‘meno convenzionali.

Ogni giorno Dean mangiava McDonalds per lo spuntino pomeridiano. Oltre a una pizza mentre tornava a casa,ma non solo la sua ragazza gli cucinava una grande cena oltre alla pizza.

Aggiunto al fatto che Dean ha sollevato grandi pesi in palestra ogni giorno e non sorprende che sia diventato un vero e proprio armadio!

Ma un giorno, il tuo corpo ha detto “basta”.

Dean ha sviluppato una serie di problemi di salute e quando il suo medico ha scoperto un tumore al fegato, il problema era abbastanza grave.

Dopo aver diagnosticato un cancro nel 2010, Dean ha completamente cambiato il suo stile di vita. Uno dei primi passi è stato quello di tagliare le bevande energetiche a cui era diventato dipendente.

Smise di mangiare cibo spazzatura, carne rossa e zucchero. Dean ha anche deciso di utilizzare rimedi naturali e vitamine invece di chemioterapia e radiazioni.

I medici hanno suggerito la chemioterapia e un trapianto di fegato, ma ha rifiutato con tutto se stesso.

Il forte bodybuilder ha iniziato a perdere peso ma era ancora lungi dall’arrendersi.

Dean era convinto di ciò che ha causato il cancro:

“Non posso dire che fosse la dieta, ma cose come le bevande energetiche potrebbero aver contribuito. ”, ha detto Dean al Daily Mail.

Ma le bevande energetiche causano davvero il cancro?

Il dottor Dmitri Alden, un oncologo di New York specializzato in malattie del fegato, è scettico al riguardo:

“È difficile affermare che le bevande energetiche possano causare il cancro al fegato. Si dovrebbe esaminare la composizione chimica individuale dei prodotti consumati da questo paziente e altri fattori prima di trarre conclusioni ”, ha detto a FoxNews .

Ci sono anche altri dati preoccupanti emersi quando a Dean è stato diagnosticato un cancro. La partner di Dean, Charlotte Rigby, sospettava che stesse usando steroidi.

Dean stesso ha confessato di usare steroidi anabolizzanti all’inizio della sua carriera come culturista.

Dean era un culturista da 20 anni prima di ammalarsi.

Quando gli è stato diagnosticato un cancro nel 2010, ha cambiato la sua dieta e ha iniziato a prendere vitamine – che hanno iniziato ad avere effetto. Nel 2011, il tumore di Dean è scomparso, secondoDaily Mail.

“Ma ero compiaciuto. Il vecchio stile di vita è riapparso all’improvviso “, spiega Dean.

Nel 2013 Dean è crollato fuori dalla palestra dove lavorava.

È stato portato in ospedale guarendo rapidamente, ma nel 2015 tutto ha iniziato a degradarsi.

Dean aveva lasciato la sua ragazza, era un senzatetto e il cancro è tornato. I dottori gli hanno dato tre settimane di vita.

Il tumore divenne così grande che le sue possibilità di sopravvivenza erano inesistenti.

Dean è morto a luglio 2015.

Secondo il coroner Lisa Hashmi, l’uso di steroidi anabolizzanti da parte di Dean erano “direttamente collegati” alla sua morte.

Il medico ha anche avvertito che questo è un promemoria dei pericoli del doping.

“La causa più probabile dei loro tumori epatici è stata l’uso improprio di steroidi anabolizzanti”, afferma il dott. Hashmi.

Verso la fine della sua vita, Dean ha descritto la sua battaglia contro il cancro sulla sua pagina Facebook “Dean’s Journey”.

La sua ragazza Charlotte Rigby lo ha aiutato a gestire la pagina.

“So dove si trova ora. È libero, è stupito, ha eliminato tutta la sua malattia e il suo dolore, è puro e perfetto e vivrà per sempre ”, afferma Charlotte.

Qualunque cosa abbia causato il cancro, è ovvio che nessuno merita di affrontare un dolore simile! Dean è stato un vero combattente fino alla fine e speriamo che la sua forza possa ispirare gli altri.

Allo stesso tempo, questa storia mostra quanto possano essere pericolosi il doping e gli steroidi anabolizzanti, oltre che alle bevande energetiche – questo è qualcosa che non possiamo ignorare!

Per favore, condividi questa storia per onorare la memoria di Dean.