Ciglia finte, come applicarle per uno sguardo intenso e seducente

Un tempo le ciglia finte avevano un ruolo importante nel trucco delle signore, molto diffuse negli anni 40/50 hanno creato una vera e propria tendenza. Poi, sono passate di moda, oggi invece, le nuove ciglia finte sono caratterizzate dalla regola delle tre esse, ovvero: semplici, stabili e sexy.

Facili da applicare, non si staccano se non si vuole, donano uno sguardo sensuale e regalano al viso un fascino speciale. Metterle e toglierle è semplice, innanzi tutto capiamo se vogliamo avere uno sguardo sensuale solo in rare occasioni oppure sempre. Il mercato propone svariati tipi di ciglia per tutte le lunghezze e forme. Il volume è una questione personale, sono sconsigliate comunque le ciglia troppo folte se si hanno gli occhi chiari e capelli scuri perché si oscurerebbe la sfumatura dell’iride.

I vari tipi di ciglia finte

  • Ciglia a striscia
    Sono le più semplici da usare, si mettono e tolgono in pochi minuti; sono disponibili molte versioni che permettono di scegliere tra colori, lunghezze e spessori diversi..
  • Ciglia a ciuffetto
    Sonopiccoli ciuffi di ciglia finte si ha un risultato molto naturale, però richiedono tempo e  pratica per essere applicate bene. Il numero delle ciglia da usare cambia in base all’effetto che si vuole ottenere e per quanto riguarda la loro disposizione si possono mettere lungoil bordo della palpebra superiore,  anche solo in fondo all’occhio, per ingrandire lo sguardo.

Applicare le ciglia finte

  • Intanto ricordiamo che le ciglia finte riescono ad aderire meglio se le nostre naturali sono arcuate bene. Per ottenere questo tipo di risultato è necessario usare il “piegaciglia”, premendo delicatamente. Ci si può truccare ma non usiamo mascara.
  • A questo punto è possibile applicare le ciglia; bisognerebbe usare la pinzetta, se si tratta di ciglia a ciuffetti. Le si devono applicare conla colla che si trova nella confezione oppure viene acquistata a parte. Usiamo sempre adesivi  specifici, perchè è una zona molto delicata evitiamo di irritarla inutilmente.
  • Meglio mettere una piccolissima quantità di colla  depositandola su un pezzo di carta stagnola o su di un piattino; afferrare poi le ciglia con la pinzetta le bagnamo sul bordo nella sostanza adesiva. Infine le applichiamo.

Come applicare le ciglia a striscia

Dopo aver bagnato il bordo con la solita colla appoggiamole facendole aderire lungo  l’arco dell’occhio, meglio se partendo dall’angolo interno verso quello esterno, aiutiamoci con un bastoncino di legno d’arancio per farle aderire meglio. Ricordiamoci di non lasciare spazi tra la base delle ciglia naturali e quelle finte, perchè non si noti il distacco. Se non si è soddisfatte del risultato si può sistemare l’operazione, stringendo  tra pollice e indice le ciglia finte e quelle vere in modo da avvicinarle.

Come applicare le ciglia a ciuffetti

Si devono applicare una alla volta, dal centro o verso l’esterno dell’occhio; all’angolo verso l’interno si devono applicare i ciuffi più corti e più radi. Possono bastare a volte anche solo due o tre ciuffetti, sistemati verso la parte esterna della palpebra, per rendere lo sguardo intenso e  profondo.