Ciclo mestruale lungo e abbondante? Perché avviene? Come comportarsi?

Il ciclo mestruale accompagna la vita di ogni donna dall’età della pubertà fino alla menopausa, ogni mese segue un determinato schema: l’endometrio si prepara ad accogliere l’ovulo fecondato, ma se la fecondazione non avviene, questo si stacca e viene espulso attraverso la vagina con il sangue.

Normalmente, il ciclo ha una durata che va da i 21 ai 30 giorni, ma ci sono condizioni che lo rendono più lungo e che non rientrano nella fase di pubertà e di menopausa. Nel caso si verifichi un ritardo che supera i tre giorni rispetto alle condizioni di normalità si ha quello che viene definito oligomenorrea, ovvero, quando un intervallo tra le mestruazioni supera i 33-35 giorni.

Perchè avviene?

Un ciclo mestruale lungo può dipendere dallo stress emotivo o fisico che può essere riconoscibile dallo stato di tensione, irritabilità, insonnia, mal di testa, affaticamento, dolori muscolari e mal di stomaco.

Alcuni farmaci come quelli ipertensivi, cortisonici e antibiotici possono allungare il ciclo, perché interagiscono con gli ormoni che lo regolano.



Cosa fare?

Imparare a prendersi cura della mente e del corpo, anche con esercizi di respirazione profonda; inoltre, un ciclo mestruale lungo potrebbe dipendere dal sottopeso o dall’obesità, per cui è importante mangiare in modo regolare e sano, introducendo attività fisica regolare, anche blanda.

Alla base di un ciclo lungo ci sono problemi ormonali che possono verificarsi anche in caso di disfunzione della tiroide, dalla presenza di livelli alti di prolattina, da eccessiva produzione di ormoni maschili e da insufficienza ovarica, in questo caso recarsi dal medico che prescriverà analisi specifiche da fare.

 

Fonte: http://salute.pourfemme.it/articolo/ciclo-mestruale-lungo-cause-e-cosa-fare/24941/#refresh_ce