DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Ottobre 7, 2018

Redazione DonnaWeb

Il caso di Lina Medina, la bambina che partorì un figlio a soli 5 anni (video)

Può sembrare strano, incredibile, impossibile ma vi assicuro che è tutto vero. La storia di Lina Medina Vasquez è conosciuta in tutto il mondo da tanti anni.

La vicenda inizia nel 1939 la piccola Lina viveva a Paurage, un villaggio del Perù molto lontano da ospedali e cliniche, i genitori, insospettiti dall'addome molto dilatato della bambina chiesero allo sciamano del villaggio un aiuto per farla guarire ma non ottennero alcun risultato.

La madre cominciò a temere che la piccola potesse avere un tumore addominale e decise così di portarla all'ospedale per sottoporla a visita medica. La diagnosi fu alquanto sconvolgente soprattutto per i dottori: la piccola non aveva alcuna malattia ma era incinta, per di più al settimo mese di gravidanza.

Pubblicità

Dopo quasi due mesi all'ospedale di Lima la piccola il 14 maggio 1939 partorì il suo primogenito, un maschio di 2,7 chili che chiamarono Gerardo Alejandro in onore dei medici che si erano presi cura della piccola, Gerardo Lozada e Alejandro Busalleu. Data la tenera età della bambina e l'esilità del bacino della piccola si scelse il parto cesareo.

Durante tutta la sua vita Lina Medina non ha mai voluto confessare il nome del padre del suo bambino, si parlò di un caso di pubertà estrema che fu studiato, dai rapporti medici venne fuori che la piccola ebbe uno sviluppo molto precoce. Il primo ciclo mestruale a soli otto mesi anche se altri rapporti medici lo datano ai due anni e mezzo di vita.

La storia di Lina creò tanto scalpore, il padre fu incarcerato con l'accusa di violenza sessuale ma fu scagionato in seguito per mancanza di prove, successivamente i sospetti si concentrarono sul fratello di Lina che soffriva di disturbi mentali ma l'identità del piccolo Gerardo Alejandro non si scoprì mai.

Il piccolo Gerardo crebbe con la consapevolezza che Lina fosse sua sorella e scoprì solo dai compagni di scuola verso i 10 anni di età che in realtà era sua madre. Morì all'età di 40 anni a causa di una malattia al midollo osseo.

Lina si sposò nel 1970 ed ebbe un altro figlio, non ha mai voluto parlare con i giornalisti e nel 2002 rifiutò un'intervista alla Reuters, al museo delle cere di New York è stata dedicata a lei una statua di cera.

Fino ad oggi Lina è la più giovane mamma del mondo e la sua storia è veramente straordinaria e triste nello stesso tempo.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram