Cane rinchiuso in una piccola scatola per mesi morto per la fame: il proprietario confessa una grave crudeltà!

Le notizie crudeli su animali trascurati e maltrattati non si fermano mai purtroppo …

Chiunque prende un animale nella sua famiglia è responsabile della cura della creatura.

Se si osservano casi, come quello di abuso di animali, che è stato mercoledì 31.Luglio, viene da pensare come possono certe persone acquistare gli animali.

Gli attivisti per i diritti degli animali di tutto il mondo sono scioccati ..

Il proprietario ammette crudeltà eseguite sul suo cane

Una donna di 29 anni si è recata in un quartier generale della polizia ad Ansfelden, in Austria, e ha confessato le crudeltà fatte da lei e dal suo compagno di 22 anni.

Cosa hanno fatto? Hanno tenuto il loro cane in una scatola piccolissima senza cibo ed acqua.

Il cane è stato tenuto in modo permanente in una scatola di quasi 90 cm di larghezza e 50 cm di altezza.

Non lo hanno nutrito e non gli hanno dato niente da bere !!

Immagine simbolica: VeronikaChe / Shutterstock

Cane chiuso in una piccola scatola

Le conseguenze di questo calvario di mesi furono fatali agli amici a quattro zampe. Venerdì 26 luglio È morto nella piccola scatola.

L’ex proprietario ha anche confessato di voler seppellire il cane su un prato nel fine settimana.

Dopo la sua confessione, ha guidato la polizia sul sito. Il corpo del cane fu ritrovato portato in un contenitore per il riciclaggio di animali.

La coppia rischia la reclusione fino a due anni.

Per questa crudeltà verso un’altra creatura deve essere trovata una punizione giusta.

Riposa in pace, piccolo angelo a quattro zampe!