Cane costretto a camminare in mezzo alla strada insieme alla macchina perchè “era finito lo spazio”

L’abuso di animali è qualcosa che si presenta in molte forme e molte delle persone responsabili non hanno nemmeno i sensi di colpa.

Una donna pensava davvero che fosse giusto lasciare correre il suo cane al guinzaglio accanto alla sua auto nella strada trafficata.

Una videocamera di sicurezza riprese tutto. Quando la polizia ha fermato la crudeltà la donna ha detto che non c’era posto in macchina.

Cina: la donna ha guidato in una minuscola auto elettrica attraverso una strada trafficata a Liuzhou, nel sud della Cina. Comeriportail British Daily Mail , ha portato il suo cane al guinzaglio fuori dal finestrino per 20 minuti prima di essere fermata.

Alcune persone scioccate hanno registrato l’evento tramite video e lo hanno caricato su internet. La donna andava anche oltre i dieci chilometri all’ora e rappresentava un tale pericolo per se stessa, per il suo cane e per tutti gli utenti della strada nelle sue vicinanze.

La sconosciuta aveva un passeggero maschio. Teneva il guinzaglio a quattro zampe esausto fuori dalla finestra e si assicurava che potesse tenere il passo.

Ad un tratto si sono dovuti fermare perché il cane era inciampato e giaceva nel mezzo della strada trafficata.

Come ha detto la polizia stradale regionale, l’autista ha detto che non c’era spazio nella sua macchina per il cagnolino, così hanno deciso che avrebbero lasciato il cane per strada.

Fortunatamente, il cane ne uscì illeso. L’autista ha perso due punti della patente e ha dovuto pagare quasi $ 15 di multa.

Fonte: Liuzhou Traffic Police / Shared.com

Pensi che la punizione sia giustificata per il guidatore?

Fateci sapere la vostra condividendo su Facebook.