DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Aprile 12, 2020

Redazione DonnaWeb

Cane adottato 11 volte tornava sempre al rifugio per animali - Lo staff scoprirà la straziante verità

Lui è Gumby. Un cane che ha avuto grossi problemi a trovare una casa. È stato adottato da diverse famiglie, ma veniva sempre restituito, dove numerosi altri amici a quattro zampe stavano aspettando di avere una nuova famiglia.

La domanda è: perché Gumby tornava sempre?

© Facebook / Charleston Animal Society

Gumby è un cane dolce che adora giocare. I lavoratori del rifugio per animali hanno stimato che avesse circa quattro anni quando è stato trovato nell'autunno 2014.

Pubblicità

Fu quindi portato in un rifugio per cani a Charleston, South Carolina, USA. Non appena è arrivato, ha agito in modo amichevole e il personale del rifugio sospettava che qualcuno lo avrebbe adottato in pochissimo tempo - ed è esattamente quello che è successo.

Ma l'adozione non durò a lungo. Dopo soli tre giorni è stato riportato al rifugio. Poi venne una nuova famiglia e lo adottò. Sei giorni dopo era di nuovo tornato. E questo è stato il caso per due anni.

In totale, Gumby è stato rispedito non meno di otto volte. Di cui tre volte è stato trovato per strada - solo e abbandonato. Povero Gumby!

© Facebook / Charleston Animal Society

L'incredibile scoperta

Ogni volta che Gumby veniva adottato in una nuova casa, il cane dimostrava chiaramente la voglia di non voler restare. Si allontanava e talvolta tornava da solo al rifugio.

Allora perché continuava a tornare?

Donya Satriale, che lavora al rifugio, spiega che Gumby probabilmente tornava perché "sa di avere un lavoro da svolgere".

© Facebook / Charleston Animal Society

Ogni volta che un nuovo cane arrivava al rifugio, Gumby era lì come sistema di supporto. Con un'enorme empatia, avrebbe fatto tutto il possibile per far sentire i cani appena arrivati ​​nella loro casa, poiché spesso arrivavano in difficoltà.

© Facebook / Charleston Animal Society

Il personale afferma di non aver mai visto nulla di simile. Ora è anche diventato un donatore di sangue, anche per i gatti. Apparentemente, il suo gruppo sanguigno è compatibile sia con cani che gatti.

Quindi ora è chiaro che Gumby può rimanere dove si sente di appartenere - al rifugio per cani. Adesso, gioca con altri 50 cani ogni giorno e riceve un sacco di buon cibo e amore dai membri dello staff.

Gumby è diventato un'ispirazione per molte persone ed è stato anche inserito in un calendario annuale dei pompieri locali per raccogliere fondi per beneficenza .

Gumby è un'ispirazione per tutti. Per favore, fai lo stesso per diffondere un po 'di luce nel mondo in questo periodo difficile! 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram