Bollitore sporco di calcare o altro? ecco 2 ingredienti naturali che lo faranno tornare come nuovo!

Sebbene il caffè sia il grande favorito dagli Italiani quando si tratta di bevande calde, anche le tazze di tè hanno una loro importanza e vengono bevute ogni giorno quasi al pare del caffè.

Ma se bevi il tè, avrai bisogno di un elettrodomestico efficace ed economico: il bollitore, tuttavia, ha un piccolo difetto, può essere facilmente attaccato da depositi di calcare, il che rende anche pericoloso per la salute riscaldare l’acqua a lungo andare.

Ma in realtà ci sono metodi semplici per pulire il bollitore e non hai bisogno di prodotti costosi. Puoi realizzarlo infatti con 2 ingredienti naturali, completamente biologici!

Il bollitore è fantastico di per se. Basta accenderlo e in pochissimo tempo hai l’acqua bollente pronta in pochissimo tempo. In questo modo non devi temporeggiare con i pentolini ed aspettare qualche minuto di troppo per riscaldare l’acqua.

Ma quando svuoti il bollitore, l’acqua ha la tendenza a lasciare depositi di calcare all’interno. Soprattutto nelle aree in cui l’acqua ha alti livelli di calcare.

Foto: Wikipedia

Attenzione ai batteri

Il bollitore può anche essere un vero focolaio di batteri, dove grasso e sporco si accumulano sul fondo del vaso. Inoltre, la calce può formarsi su tutto l’interno del bollitore.

Ma fortunatamente esiste un modo semplice per pulire il bollitore dai depositi di calcare. Tutto quello che devi fare è utilizzare due ingredienti naturali.

Foto: Pixabay

Come pulire il bollitore:

1. Prendi il bollitore e apri il coperchio.

2. Versare tre cucchiai di succo di limone e una tazza d’acqua. Mescolare bene e lasciare riposare per mezz’ora.

Foto: Pixabay

3. Dopo di che aggiungere un’altra tazza d’acqua al bollitore e chiudere il coperchio. Accendi il bollitore e lascia bollire il tutto.

Lasciar raffreddare e poi versare l’acqua. Risciacquare il bollitore con acqua pulita un paio di volte.

5. Ora vedrai rapidamente il grande cambiamento – e tutto con soli ingredienti naturali!

Ecco come procedere: