Bimbo di anno deriso per la pelle gialla – I genitori danno sui social una bellissima risposta a tutti i critici

Una malattia congenita che ti distingue non è mai una croce facile da portare per nessuno di noi.

È spaventoso persino pensare che uno verrebbe trattato in modo diverso semplicemente perché sembrano diversi.

Tale comportamento è particolarmente odioso quando si tratta di un bambino che ha bisogno solo di amore e sostegno invece di cattiverie e insulti.

Tutti noi siamo unici nel nostro aspetto e personalità – e dovrà essere così per sempre.

Molti di noi comprendono che questo è un vantaggio e non uno svantaggio nella nostra vita.

Sebbene il piccolo Logan abbia solo 1 anno, è già stato vittima di bullismo.

È tutto perché Logan è nato con la rara sindrome di Alagille.

La sindrome di Alagille comprende una varietà di problemi al cuore e al fegato che a volte richiedono che l’unico trattamento possibile sia un trapianto. D’altra parte, i problemi al fegato spesso portano all’ingiallimento e al prurito della pelle del neonato, afferma la Health Library.

A causa di una sindrome congenita, il fegato di Logan non funziona normalmente e non è in grado di elaborare correttamente la bile e viene assorbito nella pelle.

Preso in giro a causa di una malattia rara

Di conseguenza, la pelle di Logan è di colore giallastro e, di conseguenza, i genitori hanno dovuto ascoltare i commenti discutibili sull’aspetto di Logan in questa giovane età.

Continuo a sentire persone sconosciute che gli chiedono cosa c’è che non va in lui e che dovrei portarlo in ospedale, Gemma Channing, una mamma, dice a Metro UK.

Secondo sua madre, i suoi genitori hanno anche sentito suo figlio sembrare un “Minion” (dal famoso “cattivissimo me” della Disney) o che assomiglia al mostro di Shrek.

Ogni volta che usciamo, riceviamo sempre critiche, non senza sapere della malattia di Logan. Non possiamo semplicemente uscire di casa e trascorrere una giornata normale, ma siamo costantemente costretti a fermarci e discutere sulle condizioni di nostro figlio, dice Gemma.

Inizia la raccolta

Ora i genitori Gemma e Lloyd hanno iniziato a raccogliere fondi per Logan in modo che possano ottenere aiuto per viaggiare in California.

Nella famosa città, dovrebbero incontrare uno specialista della sindrome di Alagille per prenotare il primo intervento al cuore e metterlo in lista d’attesa per un trapianto di fegato.

Fa sciogliere il cuore di ogni persona che incontra. È una persona così felice e adorabile. Ride continuamente e accetta la sfida con gioia. Logan ama davvero la vita, dice felice la mamma.

Tuttavia, a causa dei commenti cattivi, Logan ha iniziato a temere le persone sconosciute che lo indicano e lo nominano costantemente.

I genitori sperano che una maggiore consapevolezza della sindrome di Logan possa aiutare le persone a scegliere meglio le loro parole in modo da non essere maligne e intimidire il loro piccolo figlio.

Spero che tutto vada bene per Logan e la sua famiglia. Ogni bambino merita amore. Condividi questo se sei d’accordo.