Bimbo di 6 anni scomparso: appena lo ritrovano vedono qualcosa accanto a lui che lascia riflettere

Quando realizzi che uno dei tuoi figli manca deve essere una delle cose più terrificanti del mondo.

Come genitore, i tuoi primi istinti sono di amare e proteggere tuo figlio a tutti i costi, così quando se ne sono andati e non puoi fare nulla per rimediare alla situazione, non passa molto tempo prima che il panico entri in scena.

Questo è esattamente ciò che hanno provato i genitori del bambino di sei anni Kaydon Leach quando il loro ragazzo è scomparso la sera del 23 aprile con il suo cane, Chula.

Le autorità hanno iniziato una ricerca alle 19:00 che avrebbe coinvolto 100 persone e si sarebbe protratta per tutta la notte fino a martedì. Quando hanno trovato Kaydon, non era solo…

Kaydon Leach è scomparso nella contea di Blount, nel Tennessee, la sera del 23 aprile. Il Tennessee Bureau of Investigation ha emesso presto un allarme per trovare il piccolo, con squadre di soccorso che conducevano ricerche di rete su un’area di 2.000 ettari durante la notte.

Dato che Kaydon ha solo sei anni, i timori per la sua sicurezza sono stati fondamentali. L’operazione su vasta scala per trovarlo includeva il Tennessee Bureau of Investigation, le squadre K-9, lo SWAT Team dell’Ufficio dello sceriffo della contea di Blount, un elicottero militare Black Hawk e parti di volontariato della zona locale.

Dopo 22 ore, Kaydon è stato trovato a circa mezzo miglio di distanza da casa sua nella Top of the World Community di Blount County alle 15:30 ora locale del 24 aprile.

Nonostante gli sforzi fantastici dei molti coinvolti nella ricerca per trovarlo, tuttavia, non sono la polizia, i vigili del fuoco oi volontari a essere riconosciuti come i veri eroi del racconto. Invece, è il bianco e nero terrier che Kaydon ha avuto con lui; Chula.

Con Kaydon scomparso per un’intera notte sotto la pioggia, Chula ha sorvegliato il suo padrone e lo ha tenuto al sicuro finché gli altri non sono riusciti a raggiungerlo.

Secondo il vicedirettore Jeff French dell’ufficio dello sceriffo della contea di Blount: “Il cane ha ringhiato ai soccorritori quando si sono avvicinati a Kaydon”.

Nel buio e nella pioggia, nella desolazione della notte, Chula rimase accanto al suo padrone. E’ stato davvero bravissimo!

View image on Twitter

Kaydon aveva freddo quando fu trovato, con i soccorritori che lo avvolgevano in giacche e lo portavano su per la montagna fino alla strada. Successivamente è stato portato al Blount Memorial Hospital. In una dichiarazione la sua famiglia ha espresso la sua gratitudine per tutti coloro che hanno preso parte alla ricerca.

“Siamo così grati a tutti, dalle forze dell’ordine locali ai volontari, che ci hanno aiutato a trovare Kaydon. La quantità di supporto che abbiamo ricevuto è stata straordinaria, anche da persone che non conosciamo. Apprezziamo tutti i nostri amici e vicini e chiediamo la privacy in questo momento. “

Sono così felice che la storia abbia avuto un buon finale. È vero quello che dicono dei cani; sono davvero i migliori amici dell’uomo. 

Condividi questa storia se pensi che i cani siano l’animale perfetto! Aiutaci a rendere omaggio a Chula!