Bimba di due anni torna dall’asilo con le dita gonfie: Morsa da un serpente velenoso

Non importa chi sei o dove sei, è sempre bene avere anche una conoscenza di base della natura selvaggia che ti circonda.

Questo include gli animali e gli insetti che potresti incontrare, molti dei quali sono più attivi nei mesi estivi, quando è più lungo il giorno.

A seconda di dove vivi, può essere una questione non solo di interesse generale, ma anche di sopravvivenza. Condividiamo questo pianeta con innumerevoli altre creature e alcune di esse possono essere mortali.

Pertanto, è sempre importante, in quanto genitori – specialmente quelli che vivono nelle zone rurali – sapere dove e cosa stanno facendo i bambini. Una famiglia texana lo conosce meglio di chiunque altro, dopo che la loro figlia ha avuto una paura che avrebbe potuto costargli la vita.

La piccola Kiley Cook, che all’epoca aveva solo due anni, era all’asilo una mattina del 2016. Tutto sembrava normale, tutto è andato come al solito.

E ‘stato fino a quando Michael, il padre, ha ricevuto una telefonata dal suo partner e la madre di Kiley, Nataly. Era con la figlia all’asilo, e aveva una voce terrorizzata.

Credito: Youtube

Michael sentì immediatamente che qualcosa non andava. Le ha chiesto cosa c’era che non andava e lei gli ha detto qualcosa che non avrebbe mai dimenticato.

La loro figlia era uscita a giocare quando era stata morsa da un mocassino dalla testa di rame, un serpente velenoso endemico del Nord America orientale. La mano e l’avambraccio di Kiley avevano rapidamente cominciato a gonfiarsi e scurirsi, e la piccola stava soffrendo molto.

“Le sue dita diventarono nere e la sua intera mano iniziò a gonfiarsi”, dice Michael ABC a News 8 .

La bimba di due anni è stata trasportata all’ Hospital di Cook a Fort Worth, dove ha ricevuto le cure di cui aveva bisogno e fortunatamente ha recuperato subito.

Naturalmente, tutti i genitori temono che il loro bambino si ritrovi in un tale stato, e Michael e Nataly stanno cercando di condividere le loro storie con gli altri e lasciare che sia un avvertimento. Il loro messaggio è semplice: se si vive in luoghi in cui vivono gli animali e insetti pericolosi, verificare sempre campi da gioco prima di lasciare il vostro bambino giocare liberamente.

Il personale dell’asilo in questione era vigile, eppure questo incidente accadde comunque. State attenti!

Questa informazione può essere utile affinché altre persone possano conoscere i rischi e i potenziali pericoli. Potrebbe salvare una vita quest’estate!