Bimba di 8 anni amante dei cani muore dopo mesi di battaglie contro il tumore al cervello

Il peggior incubo di ogni mamma e papà è che qualcosa di brutto potrebbe accadere al proprio bambino.

Purtroppo, ci sono cose in questo mondo che semplicemente non possono essere protette.

Il cancro è una malattia orribile che provoca milioni di morti ogni anno. Purtroppo una parte di questi comprende anche i bambini piccoli.

Nel mese di novembre dell’anno scorso un’intera comunità in Wisconsin pianse la perdita di una bambina di 8 anni, amata e amante dei cani, Emma Mertens.

Team Emma – Emmalovesdogs7

Emma, ​​che stava combattendo contro un raro tumore al cervello, è morta il 17 novembre 2019, secondo un post sulla pagina Facebook di “Emma Loves Dogs”.

A febbraio, la storia di Emma Mertens è diventata virale sui social dopo che la sua famiglia ha richiesto lettere e foto di cani – per migliorare il suo umore in un momento difficile. Emma stava lottando per la sua vita dopo aver scoperto di avere un tumore cerebrale raro e inoperabile, glioma intrinseco pontino intrinseco ( DIPG ).

La sua famiglia ha offerto le seguenti informazioni sulla malattia mortale della figlia:

“Lo glioma pontino intrinseco diffuso (DIPG) è un tipo di tumore che inizia nel tronco encefalico, la parte del cervello appena sopra la parte posteriore del collo e collegata alla colonna vertebrale. Il tronco encefalico controlla la respirazione, la frequenza cardiaca, i nervi e i muscoli che ci aiutano a vedere, sentire, camminare, parlare e mangiare. Sfortunatamente, il tasso di sopravvivenza per DIPG rimane molto basso. Al momento non esiste una cura. “

Dopo la richiesta della famiglia, la piccola ha ricevuto più di 75.000 lettere da 50 paesi.

Team Emma – Emmalovesdogs7

Dovresti vederla sorridere”, ha detto a USA Today Geoff, il padre di Emma .

“È amante dei cani di taglia più grande … ma adora le foto che escono solo da cani simpatici felici. “

La famiglia è stata intervistata da “Good Morning America” ​​il 2 febbraio e la loro storia straziante si è diffusa in tutto il mondo.

E non sono state solo le simpatiche foto di cani a dare ad Emma l’energia per combattere il terribile cancro al cervello.

Team Emma – Emmalovesdogs7

A marzo, la polizia di tutto il suo stato di origine voleva fare qualcosa di più per Emma. Le hanno dato una sorpresa in più quando 35 squadre K-9 provenienti da tutto lo stato del Wisconsin hanno costeggiato la strada che portava a casa sua. 

“Emma è stata completamente sorpresa e sorrideva mentre una parata di auto della polizia e cani fiancheggiavano il quartiere”, ha detto Geoff a marzo.

Team Emma – Emmalovesdogs7

Per festeggiare il suo ottavo compleanno, i genitori di Emma hanno fondato la Emma Loves Dogs Foundation, con la missione di fornire “assistenza finanziaria alle organizzazioni che condividono la passione di Emma per aiutare gli animali, come le unità di polizia K-9 e i rifugi per animali abbandonati”.

Tragicamente, pochi mesi dopo la fondazione dell’organizzazione, Emma morì. La pagina Facebook del Team Emma ha annunciato la sua morte il 17 novembre tra le braccia dei suoi genitori, Geoff e Tammy.

Ha combattuto duramente, ma era tempo di tornare a casa e lasciarsi alle spalle il dolore”, ha affermato il post di Facebook.

“Nelle sue ultime ore, le abbiamo detto quante persone la adorano e che era il momento andare in un posto meraviglioso. Ci mancherà moltissimo. “

Team Emma – Emmalovesdogs7
Team Emma – Emmalovesdogs7

Preghiere ??? per questa bellissima giovane bambina e la sua famiglia.