Bimba di 6 anni si addormenta per sempre – I medici rinunciano alla lotta contro il cancro

Quando Emma Askernäs compì tre anni, le fu detto che aveva subito un tumore al cervello fatale. Da allora, sia la famiglia, il sistema sanitario e la comunità svedese ha combattuto per Emma per avere una vita più lunga. Arrivarono ulteriori supporti, infatti migliaia di persone si sono offerte volontarie per aiutare la famiglia a raccogliere fondi per pagare le cure all’estero.

Ma ora i dottori sono stati costretti a rinunciare. Lunedì Emma Askernäs, 6 anni, si è addormentata, riferisce Expressen.

Circa tre anni fa i medici trovarono un tumore maligno nella testa di Emma Askernäs, allora aveva 3 anni. Una variante insolita chiamata glioma mediano.

– Ha avuto una delle peggiori diagnosi che possano esistere. Nessuno si è ripreso dal un cancro così letale, disse allora Micke Askernäs a Expressen.

La bimba va in Messico per il trattamento

Quando i medici svedesi fecero il possibile per aiutare Emma, ​​rimase solo il trattamento in Messico, la famiglia ricevette aiuto per pagare tale trattamento dopo aver fatto appello al popolo svedese.

Emma e la sua famiglia si recarono in Messico per sottoporsi all’immunoterapia, ma quando il tumore non voleva smettere di espandersi, si resero conto che la speranza era sparita e che per la piccola Emma non c’era più nulla da fare.

Foto: privato

I medici sono stati costretti a rinunciare

Nel luglio di quest’anno, il padre Micke Askernäs ha spiegato che i dottori avevano rinunciato, poiché non avevano più cure da provare. Lunedì Emma, ​​di sei anni, si è addormentata per sempre.

La nostra cara Emma ha perso la battaglia contro il cancro oggi dopo 38 mesi di combattimenti coraggiosi.

Ha compiuto sei anni. ” , Ha scritto papà Micke Askernäs su Facebook, ringraziando tutti coloro che hanno aiutato sua figlia nella lotta contro il cancro.

Foto: privato

Riposa in pace, Emma. Tutti i pensieri vanno alla famiglia.