DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Aprile 3, 2020

Redazione DonnaWeb

Bimba di 4 anni scomparsa da due giorni - Viene trovata in un bosco ma non era sola

Evelyn Sides, 4 anni, era scomparsa dalla vista della sua babysitter, per finire in una foresta vicina in Alabama, negli Stati Uniti. Le autorità furono immediatamente al lavoro per trovare la piccola, ma 24 ore dopo non si erano ottenuti i risultati sperati.

Alla fine, furono solo due giorni dopo la scomparsa che arrivarono le felici notizie quando una bambina fu trovata in perfette condizioni nel bosco. 

Tuttavia, una volta trovata, la bambina di 4 anni non era sola. 

Parte della famiglia Sides / Facebook

Giornata da incubo

Un normale giorno di primavera della famiglia Sides si era trasformato in un incubo. La loro babysitter doveva sorvegliare Evelyn, la figlia di 4 anni della famiglia, per tutto il giorno, quindi la babysitter ha deciso di portare a spasso la piccola con il cane Lucy.

Sorprendentemente, tuttavia, Evelyn è scomparsa come cenere nel vento. La ragazza si era imbattuta nei boschi vicini con il cane di famiglia quando l'attenzione della tata era stata attratta altrove e non c'era traccia di lei.

Scomparsa nel bosco

La polizia della contea di Lee, in Alabama, ha ricevuto un allarme sulla scomparsa e le autorità hanno immediatamente avviato una massiccia operazione di ricerca per trovare la bambina.

Pubblicità

Ha i capelli rossastri e indossa un abito con fiori verdi. La bambina potrebbe avere con se un cane con un collare rosso , la polizia ha scritto sulle loro pagine di Facebook chiedendo aiuto ai cittadini nelle loro ricerche.

Le autorità sapevano che avevano Evelyn era di primaria importanza

Foto:  Facebook / Amanda Sides

Lasciare una bambina sola nei boschi è più che pericoloso, soprattutto perché non aveva con se cibo, bevande o vestiti pesanti.

48 ore estenuanti di ricerche

Tuttavia, dopo aver cercato la bambina per un giorno intero, era chiaro che sarebbe rimasta sola nel bosco per tutta la notte.

La prima notte si trasformò in giorno e presto arrivò la seconda notte e gli investigatori non avevano fatto progressi nelle indagini. Sebbene non fosse una area così vasta, sapevano che era tempo di agire rapidamente. I genitori hanno anche iniziato a temere il giorno dopo che il peggio potesse già essere accaduto.

Alla fine, 48 ore dopo la scomparsa, è stato ricevuto un tanto atteso messaggio felice. O meglio due.

La polizia, insieme ai cani poliziotti, stava rastrellando nei boschi quando improvvisamente sentirono abbaiare un cane. Si avvicinarono al suono che uno dei volontari cercatori aveva raggiunto per primo. Lì trovarono una bambina dai capelli biondi - era proprio Evelyn!

Trovata insieme a Lucy

Secondo USA Today , il capo della polizia Jay Jones ha affermato che Evelyn soffriva di disidratazione, ma per il resto sembrava stare bene. Fortunatamente, non era sola, ma l'amata cagna della famiglia, Lucy, era sempre stata con lei.

Sebbene la piccola fosse nei boschi e lontana dalla casa di famiglia, dove Lucy poteva facilmente tornare da sola, decise di stare al sicuro per la sua amata sorellina.

Mentre i cani della polizia si avvicinavano, Lucy iniziò ad abbaiare, conducendoli verso la salvezza dopo averli visti e aver realizzato che Evelyn era al sicuro, smise di abbaiare e divenne subito amichevole

Grazie ai volontari

La bambina si riprese completamente dalla sua spaventosa avventura e tornò dalla sua famiglia, che la stava aspettando da un po ', dopo la prima visita in ospedale.

"Dio benedica tutti voi volontari che sono usciti nel bel mezzo della crisi globale per camminare e sgombrare le foreste nel mezzo della notte e la mattina presto " , dice la madre di Evelyn, Amanda Sides .

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram