Bimba di 11 anni lasciata in auto dalla mamma: “Era muta e non poteva chiedere aiuto”

Una bimba di 11 anni, muta, che aveva bisogno di attenzioni e aiuti speciali, è morta dopo essere stata dimenticata dalla mamma sotto il sole dentro l’auto. Il caldo rovente è stato fatale, ha trasformato la vettura in un forno, la piccola, che si era addormentata in auto, era rimasta chiusa, mentre gli altri due fratellini più piccoli avevano seguito la mamma in casa, nessuno si era accorto della mancanza della figlia maggiore. La storia è riportata dal Ny Post e ripresa da numerose testate internazionali.

La tragedia è avvenuta nella contea di Suffolk, nello stato di New York negli Stati Uniti. Erano appena tornati da un giro in centro per fare shopping quando, scesi dall’auto, la mamma e due dei tre figli sono rientrati nella loro abitazione.

La donna credeva che anche la terza figlia fosse scesa dall’auto e non si è accorta affatto che dormiva nel sedile posteriore, una volta in casa era convinta che fosse salita al piano di sopra e che si trovasse in camera sua, non trovandola in casa è corsa fuori e l’ha trovata senza vita ancora chiusa nella sua Ford. La bimba con problemi di disabilità, muta, non ha potuto chiedere aiuto.

Inutili i tentativi per rianimarla, è stato chiamato il 911 ma una volta giunto sul posto ha solo potuto constatarne il decesso: «È simile a un annegamento. È qualcosa che non succede tutti i giorni. È una tragedia inenarrabile». Ha dichiarato l’agente di polizia che è giunto sul posto insieme ai soccorsi.

Una vicino, Dona Heester, si è detta scioccata di come la bambina possa essere stata lasciata sola dai genitori che definisce le «persone più belle che vorresti mai conoscere»«Era una madre molto attenta – ha proseguito la donna – non pensavo esistessero genitori migliore di loro. Li conosco da 20 anni – ha concluso – e non ha mai lasciato i suoi figli da soli.
https://www.leggo.it/esteri/news/bimba_muta_morta_auto_dimenticata_mamma-3940496.html