Bellissima modella con sindrome di Down ha perso 25 kg – Oggi mostra la sua figura spettacolare

Nel 2015, Madeline Stuart è diventata la prima donna adulta con la sindrome di Down ad avventurarsi nel mondo della moda. In quell’occasione gli occhi di tutto il mondo si posarono sulla bella ragazza quando salì sulle passerelle della settimana della moda a New York, negli Stati Uniti.

“Mamma, io sono una modella ,” disse la ragazza a sua madre poco più di 4 anni fa, e lei, invece di lasciarlo come un sogno nel cassetto , lottò affinchè si realizzasse il sogno della figlia.

Durante i tre anni trascorsi da quella prima apparizione di Madeline a New York, la ragazza di 21 anni nata in Australia, ha lavorato sul suo corpo e sulla sua salute apportando i cambiamenti e i sacrifici necessari per ottenere una perdita di 25 kg; oggi l’ha raggiunto.

 Secondo sua madre, Roseanne Stuart, l’impossibilità di fare le stesse cose dei suoi pari, come uno sport, è stata una sfida che alla fine ha colpito la sua salute per molto tempo.

 Ora, Madeline trascorre un’ora al giorno a nuotare e ha messo da parte il cibo spazzatura per adottare uno stile di vita più sano.

Il suo obiettivo, secondo le parole di sua madre, non era quello di perdere peso per diventare un modello, ma di sentirsi più sicuro nel suo lavoro.


“Madeline fa sport ogni giorno della settimana e la porto ovunque. Vuole partecipare a tutto, ha fatto paracadutismo, sci d’acqua. Tutto ciò che considero sicuro per lei “, ha spiegato sua madre.

 

“Quasi tre anni ci sono voluti per cambiare il suo corpo. Mi sento incredibile, il mio cuore è più sano che mai e nella mia ultima recensione il mio medico ha detto che non è mai stata così sana. Sembra che non dovrà mai più affrontare un’operazione a cuore aperto se si mantiene così in perfetta salute.”

Come se ciò non bastasse, la giovane donna è stata impegnata in questi anni a creare la sua collezione di vestiti. Chiamato ” 21 Reason Why”, si riferisce al cromosoma 21, che è caratteristica della sindrome di Down, e l’età della ragazza, ed è stato lanciato lo scorso anno in occasione della Settimana della moda di New York, lo stesso luogo dove due anni prima iniziò la sua avventura come modella.

Madeline in un selfie con altre modelle. Foto: ANDREW KELLY REUTERS

Madeline è un esempio di vita, che poniamo noi stessi i limiti; ma ciò che sua madre ha fatto per lei è anche un esempio di amore sincero e infinito nei confronti di un bambino.

Condividi questa nota e festeggiamo la vita di Madeline e tutti i ragazzi che, come lei, sono nati con la sindrome di Down. Ricordati di lasciarci i tuoi commenti e darci un Mi piace.