Bambino nato prematuramente pesava solo 400gr – Nessun dottore credeva nella sua sopravvivenza, e invece….

Oltre un bambino su dieci nel mondo nasce prematuro ogni anno, che arrivano settimane o addirittura mesi prima della data del parto di una donna, possono portare a gravi problemi medici, disabilità e morte, poiché il bambino non ha avuto tempo a sufficienza per svilupparsi nell’utero.

Di recente un bambino è nato prematuramente, ma con l’aiuto della sua famiglia è sopravvissuto miracolosamente.

Ellonn Smartt e il suo compagno  Jordan Morrow erano in attesa di un figlio, che doveva arrivare a novembre, secondo quanto riferito da KMBC .

Ma l’11 luglio, si ruppero le acque della madre … quattro mesi prima e solo poco più di 23 settimane dopo la sua gravidanza. È stata portata d’urgenza al  Blank Children’s Hospital, dove i medici hanno eseguito un cesareo di emergenza. 

L’Organizzazione mondiale della sanità afferma che qualcosa di meno di 28 settimane è definito come “ estremamente pretermine. “La maggior parte dei bambini in questa fase di sviluppo non è in grado di respirare o usare gli arti.

Fortunatamente, questo bambino – il piccolo  Jaden Wesley Morrow – era un combattente e scioccò tutti quando uscì urlando e agitando le braccia. Contro ogni previsione, è sopravvissuto alla nascita.

Era incredibilmente piccolo: solo 400 grammi. Era più piccolo di una mano adulta:

I medici hanno detto ai nuovi genitori che Jaden era il bambino più piccolo nato in ospedale da oltre un decennio. Lo hanno descritto come un “bambino miracoloso”.

“Sto già stupendo i dottori”, hanno scritto i genitori con la voce di Jaden sulla loro pagina GoFundMe . “Li ho sentiti usare termini come” fantastico “e” notevole ” non male per qualcuno con meno di 1 chilo, eh?” La pagina ha raccolto $ 5.000 per la famiglia, raddoppiando il loro obiettivo iniziale. Il denaro andrà a spese mediche in denaro da utilizzare per l’ospedale.

Secondo Morrow, il battito cardiaco, la pressione sanguigna e i polmoni del bambino erano in salute. A due giorni, è stato in grado di bere il latte materno di sua madre.

Nonostante il terrificante calvario, i genitori si stanno continuando a lottare, felici che il loro figlio sia sano:

“Sono così orgoglioso di lui, Smartt ha detto a KMBC. “Parlo sempre con lui, e gli dico che sono orgogliosa di lui ogni giorno.”

È ancora una battaglia in salita. Mentre Jaden continua a ricevere le cure di cui ha bisogno, probabilmente sarà in terapia intensiva fino alla sua data del parto originale, novembre.

“Abbiamo ancora molta strada da fare”, ha detto Smartt.

L’importante è che Jaden sia sopravvissuto e stia facendo meglio di quanto chiunque potesse aspettarsi. Sua madre, nel frattempo, dice che sta succedendo tutto solo per un motivo:

“Mi ha insegnato che c’è sempre qualcuno ad aiutarci e abbiamo imparato ad essere pazienti”, ha detto Smartt a KMBC. “Jaden è qui, ed è tutto ciò che conta.”

Mantieni questa famiglia nei tuoi pensieri e nelle tue preghiere! Condividi la loro incredibile storia!