DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Aprile 3, 2019

Redazione DonnaWeb

Bambino di 11 mesi "aggrappato alla vita" muore tragicamente dopo essere caduto nell'acqua bollente

Daniil Cherneko, il bambino di 11 mesi che ha lasciato la vita dopo essere caduto in un secchio d'acqua bollente,secondo quanto riferito.

La scorsa settimana è stato riferito che il bambino, proveniente dall'Ucraina, era stato ricoverato in ospedale dopo aver subito gravi ustioni che coprivano l'80% del suo corpo.

Purtroppo, i medici non sono stati in grado di salvare il bambino, che era in condizioni critiche dopo il suo ricovero in ospedale.

Pubblicità

Poco dopo il terribile incidente, la mamma sconvolta aveva spiegato: "Ho visto come è caduto nell'acqua bollente. Mi sono precipitata li e l'ho tirato fuori dal secchio."

"L'ho abbracciato, poi avvolto in un panno di cotone. Quando l'ho tolto, ho visto che si stava staccando la pelle. "

Daniil è stato immediatamente ricoverato in ospedale a Odessa, con l'80 percento del suo corpo coperto di ustioni. Solo le sue dita, i piedi e la fronte sono stati risparmiati.

Nonostante facessero tutto il possibile per salvarlo, i medici furono costretti a concedere la sconfitta nella battaglia per la vita di Daniil. Appena due giorni dopo il suo primo compleanno, e undici giorni dopo essere stato ammesso, è morto per le gravi ferite.

"Dieci litri di acqua bollente e solo pochi secondi durante i quali l'attenzione della madre è stata deviata altrove...", ha detto Katherine Nozhevnikova, volontaria di un ente di beneficenza locale.

"Il bambino è stato in vita per ulteriori giorni dopo l'incidente grazie a persone che hanno donato fondi per il suo trattamento. Purtroppo non è stato sufficiente e l'abbiamo perso. Mi dispiace molto."

Secondo quanto riferito, la mamma Tetyana era al fianco di suo figlio quando morì.

I nostri cuori vanno a Tetyana e alla sua famiglia in lutto in questo momento estremamente difficile. Perdere un bambino in tali circostanze è qualcosa di impensabile, e possiamo solo pregare che il suo dolore sia attenuato dai ricordi che ha di Daniil.

Per favore condividi questo articolo su Facebook per inviare le tue preghiere alla povera mamma!

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram