DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Giugno 12, 2020

Redazione DonnaWeb

Aveva l'abitudine di dormire con il suo amato pitone a letto un giorno il veterinario le disse qualcosa che la inorridì

I nostri animali domestici sono molto preziosi per noi, li amiamo e trattiamo come figli, abbiamo spesso l'abitudine di farli stare perfino a letto con noi e molti ci dormono insieme. A molti fa piacere perchè è un gesto estremo di amore ma sarebbe utile ricordare che non è indicato dormire nello stesso letto con i nostri amici animali, non è igienico e sbagliato anche come abitudine per loro.

Per capire il senso di quello che sto per dirti, ecco una interessante storia qua sotto, forse l'hai già sentita, io l'ho letta per la prima volta e sono rimasta molto impressionata.

In ogni caso si tratta di una preziosa lezione che andava condivisa e fatta leggere da quante più persone possibili a causa della sua gravità.

Pubblicità

Ogni notte una donna dormiva con il suo animale domestico - un pitone, non un semplice gattino o cagnolino ma un vero e proprio serpente gigante, questo già in se sarebbe il motivo per impressionarsi di una simile scelta. Il fatto è che il motivo per il quale non avrebbe mai dovuto dormire insieme a questo animale nel letto era il più terribile in assoluto.

Di notte, il suo amato pitone la avvolgeva letteralmente. Quando dormiva a pancia in giù, si allungava dalla testa ai piedi sul suo corpo. Furono momenti piacevoli per entrambi, finché non notò che il pitone aveva improvvisamente smesso di mangiare.

La padrona di casa era molto preoccupata per il suo animale domestico e, per trovare il motivo del rifiuto del cibo, lo mostrò al veterinario. Alla domanda sullo stile di vita del pitone, il veterinario ha parlato delle peculiarità del sonno del serpente che ha scioccato la donna.

Terapia della tristezza

Per il veterinario scoprire le che la signora e il pitone dormissero insieme fu una notizia che lo preoccupò tantissimo e la ragione era assolutamente valida. Quando chiese alla signora in che modo il pitone dormisse accanto a lei, lei rispose tranquillamente che si distendeva per tutta la lunghezza del suo corpo, per lei era come un dolce abbraccio ma il dottore le dovette dare la terribile notizia: il serpente non la stava abbracciando, ma misurando.

Ogni volta, quando veniva attirato un serpente, "provava" il suo piatto futuro. Come si è scoperto, il serpente aveva smesso di mangiare, perché si stava preparando per un vero piatto forte che sarebbe stato la sua padrona, aspettando il momento giusto per questo.

Flickr / Krayker

Pubblicato da Newsner. 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram