Avete dei crampi? Provate a bere delle bevande speziate

Le cause dei crampi non sono ancora chiarissime, per anni gli esperti in medicina dello sport si sono chiesti il reale motivo che li scatena in contesti sempre diversi.

Per evitarli, gli atleti professionisti sono soliti assumere bevande ricche di sali minerali, essendo convinzione diffusa che i crampi sono dovuti alla disidratazione del muscolo o alla carenza di elettroliti, per cui, potassio, calcio, sodio e magnesio vengono inseriti nella dieta giornaliera degli sportivi per avere risultati soddisfacenti ma non definitivi.



Il Premio Nobel Rod MacKinnon, neurobiologo molecolare e biofisico alla Rockefeller University, ha elaborato una nuova teoria: . «Il punto d’origine del crampo non è il muscolo, ma il nervo», il suo pensiero è: se i muscoli sono stanchi o mal nutriti perchè si hanno crampi anche durante il sonno? Come mai alcuni atleti accusano i crampi dopo pochi minuti di allenamento quando il muscolo è ben idratato?

L’ipotesi è che sia il sistema nervoso a inviare lo stimolo del crampo ai muscoli, bloccandoli. Per risolvere il problema si è provato ad intervenire sul sistema nervoso, stimolando artificialmente i recettori di bocca ed esofago; il cibo piccante o pungente, sovraccarica i ricettori nervosi che incidono sui motoneuroni, provocando un effetto paralizzante. McKinnon ha sperimentato su se stesso la teoria, iniziando a bere bevande speziate con zenzero e cannella, cercando poi di indurre crampi con impulsi elettrici, dopo dieci anni di esperimenti pare che la sua intuizione si corretta.

Fonte:  http://salute.leggo.it/benessere_fitness/scoperta_la_soluzione_per_i_crampi_muscolari_mangiare_piccante-1882333.html