Autista ubriaco prende un auto con 3 sorelline piccole che muoiono sul colpo

Tre giovani sorelle sono state uccise sabato mattina presto nell’Idaho centrale, quando la macchina su cui si trovavano è stata colpita da dietro da un presunto guidatore ubriaco. Anche il padre delle ragazze, che guidava, e sua moglie erano in macchina e subirono lesioni.

L’autista dell’altro veicolo, Matthew David Park, sembrava incolume.

Somchai Ray Lee Lurak, 26 anni, e Emma Weigand, 26 anni, stavano tornando a casa da un viaggio di famiglia secondo KTVB , quando Park si schiantò contro l’auto della famiglia mentre erano fermi ad un semaforo.

Aneena Lurak, 6 anni, e Kya Lurak, 5 anni, morirono sul colpo, mentre la sorella più giovane, Drayka Emyka Rayshell, 3 anni, fu portata di corsa all’ospedale dove in seguito morì per le sue ferite gravi. Tutte e tre le bambine erano legate ai seggiolini .

“È un inferno che non vorrei augurare a nessuno”, ha detto a KTVB Jessica Jones, sorella di Emma. “Erano le bimbe più dolci di sempre.”

GoFundMe / La famiglia

Mentre Somchai ed Emma cercano di riprendersi in un ospedale di Boise, le loro famiglie hanno espresso la loro rabbia per l’ autista ubriaco che ha tolto la vita alle tre sorelle.

“Quando ho sentito che ha ammesso di aver bevuto e di salire sul veicolo, mi sono infuriata. Voglio che ottenga il massimo della pena”, ha detto la madre di Emma, ​​Sharron. “Ha distrutto così tante vite e ha preso tre bellissime bambine con un’ intera vita davanti a loro”.

GoFundMe / La nostra famiglia

Al momento dell’incidente, i rapporti della polizia indicano che Park, 46 anni, mostrava segni di intossicazione . Fu arrestato dopo aver fatto il test dell’etilometro. I risultati dei suoi test erano 0,145, 0,191 e 0,189 -t lui limite legale in Idaho è 0.08.

Durante il suo iniziale arrangiamento, Park ha ammesso di aver visitato diversi bar prima dell’incidente e di aver bevuto più di una dozzina di birre in un periodo di 12 ore.

La multa è stata fissata a $ 400.000. Con 75 anni di prigione per tre accuse di reato di omicidio colposo veicolare.

Mentre le famiglie delle vittime continuano a soffrire e guarire, Sharron spera che altri possano imparare dalla loro tragedia.

“Non c’è alcun motivo dopo aver bevuto di salire su un veicolo”, ha detto. “Non stai [solo] mettendo a rischio la tua vita, stai mettendo a rischio la vita di altri conducenti e la vita dei bambini.”

Un GoFundMe è stato istituito per aiutare le famiglie a coprire i costi medici e funebri per i loro “preziosi angeli”.

Quando le persone impareranno che non dovrebbero bere se devono guidare?

Condividi questo articolo se pensi che quest’uomo ha ottenuto la pena giusta.