DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Gennaio 3, 2018

Redazione DonnaWeb

Assunzione vitamine: 6 cose importanti che dovresti sapere

Le vitamine sono elementi essenziali per il corretto funzionamento del corpo umano, in quanto intervengono nella regolazione dei processi metabolici e delle funzioni cellulari. Una loro carenza può condurre a stati di malessere anche gravi, ma bisogna prestare molta attenzione anche alle lievi carenze che, a lungo andare, possono inficiare ugualmente lo stato di salute. Ma come riconoscerle? Ecco una guida da tenere sempre a mente per intervenire in tempo!

 Come riconoscere una carenza vitaminica?
  1. Pelle
    - secca o sfaldata
    - lenta guarigione anche delle piccole ferite
    - lividi 'immotivati'
  2. Unghie
    - opache
    - fragili
    - che non migliorano con l'uso di prodotti specifici
    - con macchie, linee orizzontali e avvallamenti
  3. Capelli
    - perdita di capelli
    - fragili
    - spenti o grigi
  4. Sistema nervoso
    - insonnia
    - depressione
    - scarsa capacità di concentrazione
    - stanchezza e apatia

Attenzione: i sintomi provocati dalla carenza vitaminica sono comuni ad altre patologie e condizioni. Non assumete vitamine senza aver consultato un medico, il quale vi sottoporrà agli esami più indicati per individuare la causa del malessere.

Alcuni medicinali interferiscono con il corretto assorbimento delle vitamine.

immagine: pexels.com
Pubblicità

Le cause di una carenza vitaminica possono essere varie, come l'assunzione di determinati medicinali e farmaci che influenzano il normale assorbimento delle vitamine nell'organismo. Ecco quali sono:

  • Aspirina: diminuisce i livelli di calcio e di vitamina A, B e C.
  • Antibiotici: riducono i livelli di magnesio, calcio, ferro e vitamina B.
  • Diuretici: riducono la quantità di potassio, magnesio, zinco e vitamina B.
  • Lassativi: ostacolano l'assorbimento delle vitamine A, E e D.
  • Anticoagulanti: inibiscono la funzionalità della vitamina K ed E.

Come combinare minerali e vitamine per ottimizzare il loro effetto.

immagine: pixabay.com
  • Vitamina A: l'assorbimento e l'accumulo della vitamina A è favorita dalla vitamina B, D, ed E, dal fosforo, dal calcio e dallo zinco.
  • Vitamine B: l'assorbimento è favorito dalla vitamina C.
  • Vitamina C: migliora l'assorbimento intestinale di ferro e calcio.
  • Vitamina D: viene utilizzata vantaggiosamente in aggiunta alla vitamina A e stimola l'assorbimento nel tratto gastrointestinale di calcio e  fosforo.
  • Calcio: non vanno assunti integratori di calcio in concomitanza con quelli contenenti ferro.

[otw_shortcode_button href="https://donnaweb.net/assunzione-vitamine-6-cose-importanti-dovresti-sapere/2/" size="medium" icon_position="left" shape="square" color_class="otw-pink" target="_blank"]continua a pagina 2[/otw_shortcode_button]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram