ASMA E ALLERGIE, IL CONTATTO CON GLI ANIMALI PROTEGGE I NEONATI DA QUESTE PATOLOGIE

I vantaggi di vivere con un animale domestico sembrano non finire mai, soprattutto per i bambini, sono tanti gli studi scientifici dedicati a questo argomento che hanno evidenziato i benefici per la salute dei piccoli e dei grandi.

Uno dei più recenti arriva dalla Germania, dai ricercatori dell’Helmholtz Zentrum Munchen Research Centre, che hanno affermato che vivere i primi mesi di vita a contatto con un animale domestico diminuisce il rischio di sviluppare asma e allergie all’età di 6 anni, in ben l’80% dei casi.

Per lo studio è stata analizzata l’incidenza di allergie e asma in un gruppo di 2.400 neonati tedeschi nei primi dieci anni di vita: coloro che aveva vissuto i primi tre mesi di vita a contatto con un animale domestico, risultavano correre un 79% in meno di rischio entro i 6 anni di imbattersi in allergie e ben il 41% entro i 10 anni.


Il merito? Sembra sia da accreditare ad alcuni microbi che vivono sulla pelle degli animali e che sono in grado di proteggere dall’asma; quindi tutti quei genitori che pensano che esporre il neonato al contatto col proprio cane o gatto sia pericoloso, possono ricredersi.

I nostri amici a 4 zampe ci donano benefici e amore fin dai primi giorni della nostra vita.

FONTE