Approvata una nuova legge in Italia – Impianti d’allarme sui seggiolini obbligatori per evitare la morte dei bambini piccoli in auto

Indipendentemente dal numero di avvertimenti emessi dai funzionari dopo che un bambino muore in un’auto bollente d’estate o che un genitore lascia accidentalmente un bambino in auto per un certo periodo di tempo, ci saranno sempre degli incidenti.

Ma adesso lo stato richiede che i seggiolini per auto realizzati per bambini di età pari o inferiore a quattro anni siano dotati di un allarme.

Recentemente è entrato in vigore un nuovo decreto.

Giovedì scorso è entrato in vigore un nuovo decreto per prevenire la morte accidentale di bambini, secondo l’ Associated Press .

La legge prevede che tutti i seggiolini auto per bambini di età inferiore a quattro anni siano dotati di allarmi audio e visivi. L’allarme audio deve essere abbastanza forte da essere ascoltato sia all’interno che all’esterno del veicolo. Alcuni dispositivi invieranno anche un avviso al cellulare del genitore o tutore del bambino.

Coloro che violano il decreto devono scontare una multa fino a €360 oltre alla rimozione di punti dalla patente. 

La nuova misura è il risultato di numerose morti accidentali in Italia.

Secondo quanto riferito, il nuovo decreto arriva dopo una serie di numerose morti di bambini in auto bollenti questa estate . Il caso più recente, un padre ha lasciato accidentalmente suo figlio in un’auto per cinque ore. Il bambino non è riuscito a sopravvivere.

Con così tanti episodi di bambini lasciati in macchina, anche le case automobilistiche stanno installando funzionalità per ricordare ai genitori di controllare il sedile posteriore.

È inconcepibile che continuiamo a permettere che ciò accada quando potrebbe essere risolto … con una tecnologia già disponibile da decenni!“, ha detto a NBC News Amber Rollins, direttore del no profit KidsAndCars.org .

Condividi su facebook per informare i tuoi amici della nuova legge!