Luglio 21, 2021

Alessandro Giordano

Antibiotici: i gravi effetti legati all’abuso di queste sostanze

Gli antibiotici sono farmaci indispensabili per la cura di molte malattie, in quanto possono sconfiggere numerosissimi batteri.

Sempre più frequentemente però, si verificano casi di assunzione eccessiva di queste sostanze: ciò può causare effetti anche molto gravi sulla salute.

È pur vero che gli antibiotici uccidono ed evitano la crescita dei batteri.

Pubblicità

Tuttavia, pur essendo ad azione strettamente specifica, il loro lavoro non si limita a combattere i batteri cattivi.

Nel nostro organismo sono presenti i cosiddetti batteri buoni o commensali: questi si trovano nell’intestino, dove formano la flora intestinale,  e in altre parti del corpo umano, quali il cavo orale, l’apparato respiratorio, la cute e gli organi genitali.

 I batteri buoni formano il microbiota umano e sono indispensabili per il benessere dell’organismo, in quanto lo difendono  dagli altri agenti patogeni. Non dimentichiamo che i cosiddetti commensali intervengono nei processi biologici essenziali.

Assumendo dosi eccessive di antibiotici si eliminano anche i microrganismi buoni,  annullando le difese dell’organismo e favorendo l’insorgenza di problemi gastro-intestinali, quali colite, stitichezza e diarrea.

Ecco perché è necessario assumere gli antibiotici solo ed esclusivamente sotto controllo medico e se strettamente necessario.

Successivamente è consigliabile seguire un terapia a base di fermenti lattici per il corretto ripristino della flora batterica.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram