E’ importante indossare la mascherina per evitare il contagio ma è altrettanto pericolosa per la salute?

Quante volte ci siamo chiesti se la mascherina oltre a proteggerci dalla possibilità di contagio da Covid-19 sia anche un pericolo nello stesso tempo per la nostra salute, inutile nasconderlo, ogni volta che la usiamo e soprattutto quando si è obbligati ad indossarla per parecchio tempo dopo un pò si avverte una sensazione di asfissia, di mancanza di ossigeno e il fastidio è notevole.

Si tratta in generale solo di una sensazione soggettiva di tipo psicologico, in realtà i materiali sono abbastanza traspiranti e non inibiscono la respirazione. Quindi resta inteso che è importante indossare correttamente la mascherina, in modo che copra perfettamente naso e bocca, anche l’OMS tranquillizza da questo punto di vista e sottolinea che l’uso prolungato di maschere mediche se indossate correttamente non provocano alcuna intossicazione nè carenza di ossigeno.

Basta che aderisca bene al viso e non sia stretta da impedire di respirare normalmente.

Si pensa che indossare mascherine può causare un avvelenamento da anidride carbonica, quanto c’è di vero?

Un post ultimamente condiviso su Facebook ha diffuso un’immagine tratta da Wikipedia che mostra i “sintomi di tossicità da anidride carbonica” riconducibili all’uso prolungato della mascherina.

Il professor Neal tiene a sottolineare che è un’eventualità altamente improbabile a meno che non sia a tenuta ermetica da far si che la persona respiri nuovamente l’aria espirata.