ANCHE UNA SOLA NOTTE INSONNE PUO’ PROVOCARE DANNI AL CERVELLO

A quante capita di passare una notte insonne e poi sentirsi stordite e confuse per il resto della giornata? Sicuramente a molte di voi lettrici, casualità? Assolutamente no e a darci una spiegazione valida ci pensa un recentissimo studio sul sonno e il cervello.

insonnia


Sembra, infatti, che per mantenere il cervello in salute bisogna dormire la giusta quantità di ore ogni notte, basta anche una sola notte insonne per provocare danni cerebrali.

I ricercatori dell’Università Svedese di Uppsala sono giunti a questa conclusione dopo aver condotto uno studio su 15 volontari, privati di 8 ore di sonno durante la notte e monitorati attraverso delle analisi ben specifiche riguardo ai casi.

Dai risultati è emerso che nel loro sangue erano presenti elevate concentrazioni di due molecole (Nse e S-100B) che è la conseguenza di un danno cerebrale; questi dati sono stati pubblicati sulla rivista Sleep, in cui è stato chiaramente spiegato che anche una sola notte insonne può portare alla perdita di tessuto cerebrale, quindi di conseguenza è importante dormire il giusto quantitativo di ore se si vuole mantenere il cervello in forma e in perfetta salute.