Amore a distanza, come mantenere viva la relazione

Oggi l’amore a distanza è diffusissimo per diversi motivi. Sono tante le coppie che, dopo aver vissuto assieme, o comunque dopo aver vissuto nella stessa città, si vedono costrette ad allontanarsi per motivi di lavoro o di studio, sono tante anche le coppie che si conoscono tramite internet e che vivono in regione o anche nazioni diverse, ci sono poi coppie che si sono conosciute, magari durante una vacanza, ed hanno iniziato una relazione e ora vivono lontane.

Indipendentemente dal motivo per il quale si vive una storia d’amore a distanza ciò che lega questo tipo di relazioni è la paura, il timore che i chilometri che separano la coppia possano fare scemare l’amore.

Fortunatamente rispetto al passato gestire un amore a distanza oggi non è complicato: in aiuto ci viene la tecnologia che ci permette di fare video chiamate, di mandare messaggi, video, foto, di essere quindi in qualche modo presenti nella vita del partner. Ma è sufficiente? Vediamolo.

Vivere una relazione a distanza non è facile ma non è nemmeno impossibile, ci vuole solo un po’ di psicologia. Può, rispetto ad una relazione di convivenza, presentare anche dei vantaggi, l’importante è saperla gestire e rendersi conto che non è adatta a tutti.

Le persone eccessivamente gelose e molto insicure, la mancanza di fiducia e la tendenza a chiudersi in sé stessi sono tutti elementi incompatibili con una relazione a distanza. Questo tipo di amore deve essere basato sulla fiducia reciproca, sul rispetto, sulla comunicazione. A tenere unite due persone lontane, oltre che l’amore, è proprio la comunicazione che se scarseggia rende davvero difficile la gestione del rapporto.

Se invece ci sono i presupposti una relazione a distanza può funzionare anche in modo eccellente, anzi in alcuni casi rafforza il rapporto, alimenta il desiderio di rivedersi, limita le liti, i battibecchi e, nel momento in cui ci si incontra, crea momenti magici.

Una relazione a distanza ben gestita consente ai due partner l’autonomia e la possibilità di gestione del tempo. Permette di ottimizzare il tempo trascorso insieme, permette di sfruttare al meglio anche una semplice telefonata. Le coppie  che vivono una relazione a distanza tendono a condividere di più con il partner rispetto alle coppie che convivono.

Ecco alcune regole per gestire al meglio una relazione a distanza.

  • Non siate assillanti ma nemmeno assenti, cercate di chiamare il partner in orari nei quali entrambi siete liberi, mantenendo sempre una certa flessibilità, ogni tanto una telefonata o un messaggio a sorpresa sono utili per mantenere vivo il rapporto.
  • Abbiate pazienza, non arrabbiatevi se salta un incontro per motivi indipendenti dal partner
  • Abbiate fiducia nel vostro partner
  • Usate accuratamente le  parole, in questo caso sono molto importanti
  • Fate progetti insieme, organizzate week end assieme, viaggi, incontri
  • Usate i social con il buon senso, non spiate il partner e fate in modo di non ferirlo
  • Non fate i misteriosi, in questo tipo di relazione la chiarezza è fondamentale
  • Nel momento in cui vi incontrate evitate discussioni, pensate solo a trascorrere del tempo piacevole assieme.

Se l’amore è forte e saldo non ci sono km che tengano.