Amadeus si racconta: dalla sua malattia ai suoi successi.

E chi l’avrebbe mai detto che dietro quella fragorosa risata ci fosse tanto dolore? Amadeus lo conosciamo per la sua allegria, la sua professionalità, il suo sorriso ma il noto conduttore ha combattuto una vera e propria lotta tra la vita e la morte. Sposato con la showgirl e ballerina Giovanna Civitillo, grande amico di Fiorello, per lui non è stato sempre tutto rosa e fiori.

Certo i periodi buoi ci sono per tutti ma il conduttore ha rischiato la vita nel vero senso della parola per una malattia.

I fatti risalgono all’infanzia di Amadeus,  vero nome è Amedeo Umberto Rita Sebastiani, quando aveva 7 anni e si è ammalato di nefrite, un’infiammazione dei reni che gli ha fatto seriamente rischiare la vita. E’ stato ricoverato  per mesi. I suoi genitori  hanno pregato per la guarigione del  piccolo guarisse, chiedendo la grazia a Santa Rita da Cascia. Amadeus ha anche  sofferto di depressione. Un tipo di depressione legata anche agli up-down ai quali i personaggi di successo sono esposti.

Capita che si viene chiamati per ruoli importanti, per prime serate e poi capita che per qualche tempo nessuno chiama per alcun ruolo.

Una situazione che ora non è certo contemplata visto che possiamo vedere Amadeus  ne I Soliti Ignoti e in Ora o Mai Più, e che lo vedremo nella prossima edizione del Festival di Sanremo che sarà condotto dalla coppia Amadeus-Fiorello. Ci saranno 26 cantanti in gara e la parola d’ordine sarà ‘rinascita’.