Alcuni sintomi di carenza di vitamina C che non dovresti ignorare

Un recente studio ha dichiarato che servono negli adulti almeno 100mg di vitamina C per beneficare al massimo dei suoi effetti.

Bisogna reintegrare giornalmente la vitamina C con un consumo ricco di frutta e verdura come cavoli, ciliegie, limoni, frutti di bosco:

I benefici della vitamina C sul nostro corpo sono molteplici:

Rafforza le ossa e tessuti

rinnova la pelle

brucia le cellule adipose

aiuta a rafforzare l’immunità contro le infezioni

aiuta ad assorbire meglio il ferro

Ecco come capire se hai carenza di vitamina C

Gengive che sanguinano

Le gengive sanguinanti, l’infiammazione, il gonfiore, sono segnali a cui bisogna prestre attenzione perchè la vitamina C offre un ruolo importante per la salute orale e quando manca, la bocca ne risente.

Capelli che cadono

La caduta dei capelli è un segno che non si ha abbastanza vitamina C nel corpo, questa vitamina aiuta a ridurre i radicali liberi, aumenta la crescita di capelli e anche ad assorbire più ferro.

Pelle secca

Se noti un cambiamento della pelle con secchezza e zone ruvide, dovresti prestare attenzione, la vitamina C stimola la produzione di collagene e riduce gli effetti dei raggi UV, sostanza essenziale per mantenere l’idratazione e elasticità della pelle.

Comparsa di lividi

Se noti chiazze di lividi sul corpo dalla causa inspiegabile e sconosciuta, potrebbe essere una carenza di vitamina Cm i vasi sanguigni indeboliti si rompono e sotto la pelle il sangue scorre sotto il derma.

Dolore alle articolazioni

I dolori e i gonfiori alle articolazioni potrebbero essere carenza di vitamina c, a causa della mancanza di collagene che può influire sulle articolazioni e aumentare il rischio di dolori, artrite, tendinite.

Cattivo umore

Se ti capita spesso di sentirti giù di morale potresti aver bisogno di integrare la vitamina C nella tua dieta, uno studio condotto su 42 adolescenti ha rilevato una diminuzione dell’ansia tra i partecipanti.