Al 13 enne con il cancro restano due settimane di vita – Il padre rischia l’arresto con un acquisto illegale che gli salverà la vita

L’amore materno è superiore a tutto. Quello che leggerai presto è uno dei migliori esempi al mondo.

Deryn Blackwell aveva solo 13 anni quando sentì la notizia che distrusse se stesso e la sua famiglia.

Al bambino è stato diagnosticato la leucemia e necessitava di un trattamento immediato.

L’infanzia di Deryn, si trasformò in un incubo con i trattamenti devastanti e continui.

Più tardi, la famiglia fu distrutta da un secondo shock. Deryn non solo soffriva di leucemia, ma aveva anche una malattia rara chiamata istiocitosi a cellule di langerhans, che è stata riscontrata solo cinque volte nel mondo fino ad’ora.

© Twitter

A causa della malattia, le mani di Deryn diventarono nere e cominciarono a gonfiarsi.

Anne Callie Blackwell (la madre) era disperata.

Il ragazzo aveva ripetutamente chiesto a sua madre di tagliarsi le mani perchè non ne poteva più.

Quando le condizioni di Deryn peggiorarono, i dottori persero ogni speranza di sopravvivenza.

Dissero che al ragazzo mancavano due settimane.

© Twitter

Tuttavia i genitori di Deryn non hanno mai perso la speranza.

Non importa quanto fossero disperati, potevano fare qualsiasi cosa per alleviare il dolore del figlio.

Il trattamento di Deryn sembrava impossibile. Più tardi, la madre di Deryn ha ricordato che il medico ha detto che il bambino poteva essere curato, anche se c’era una bassa probabilità tramite l’uso della marijuana.

Tuttavia, non c’erano studi scientifici sul fatto che la marijuana combattesse le cellule tumorali. Quindi i dottori di Deryn non potevano fare nulla al riguardo. Nel frattempo, le condizioni del bambino stanno peggiorando.

La famiglia non poteva sopportare di vedere il loro figlio sciogliersi davanti ai loro occhi. Hanno preso provvedimenti per fare qualcosa.

Il padre di Deryn acquistò marijuana da un uomo che ne vendeva illegalmente vicino una stazione di servizio.

Anche se il padre ha agito nel timore di essere arrestato, lo ha fatto per il bene di suo figlio.

Non aveva nulla da perdere. Perché se avesse perso suo figlio, sarebbe stata la fine per lui.

© Twitter

Non è stata una decisione facile. I genitori di Deryn hanno dato a suo figlio la tanto agognata “erba”.

Anche se non avevano molte aspettative, è successo qualcosa di straordinario. Nel giro di poche ore, i dolori di Deryn si alleviarono. Il ragazzo non riuscì a parlare per molto tempo se non con sua madre. Medici e infermieri furono sorpresi dai progressi di Deryn.

Alcune settimane dopo, Deryn fu trovato in grado di sopravvivere al cancro. Fu perfino dimesso. Questi eventi si sono svolti nel 2013. Oggi Deryn ha 17 anni ed è in buona salute. Tutto grazie ai loro genitori, che hanno fatto di tutto per il loro bene.

© Twitter

Mamma e papà ricordano che ogni volta che guardano Deryn vedono la vittoria contro l’infelicità e sopratutto la morte.

La storia di Deryn si diffuse rapidamente in tutto il mondo. La ragione principale di ciò fu l’improvvisa guarigione del bambino, che doveva morire da un momento all’altro. La seconda ragione è stata l’uso della cannabis, che è stata violentemente vietata dalla maggior parte delle autorità, per scopi medici e sopratutto per curare un bambino.

L’oncologo David Gorski sostiene nel suo articolo che la guarigione di Deryn non correlata all’olio di canapa presente nella marijuana. 

© Facebook

La sopravvivenza di Deryn non è altro che un miracolo. Il fatto che Deryn sia in salute oggi rende tutti felici.

Speriamo che un giorno la brutale malattia chiamata cancro sia cancellata dal mondo.