DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Dicembre 30, 2019

Redazione DonnaWeb

“Addio tesoro”: papà con il cuore spezzato dà a sua figlia un ultimo bacio d'addio

C'è una discreta quantità di brave persone in questo mondo. Sfortunatamente, ci sono anche un buon numero di persone cattive. I peggiori sono quelli che infliggono dolore ai bambini.

È incredibile come queste persone possano guardarsi allo specchio o addirittura dormire la notte. Ciò la cattiveria che possiede qualcuno per agire violentemente nei confronti di un bambino innocente rimarrà sempre un mistero per noi.

Questa particolare storia sull'abuso di minori risale a luglio del 2017. È una storia tragica su una famiglia in Slovenia, un piccolo paese in Europa. Non è l'ideale per raccontare storie come questa, ma riteniamo ancora importante che vengano raccontate, in modo che cose come questa non accadano mai più.

Facebook / SenadKardasevic
Pubblicità

L'immagine sopra è di una bambina di nome Arina. Purtroppo, Arina non è più con noi. È stata trascurata dai servizi sociali, lasciando sua madre e il fidanzato di sua madre ad abusarne così tanto che alla fine è morta.

Una storia molto triste

Suo padre biologico, Senad Kardasevic, amava moltissimo la sua bambina. Ma non molto tempo dopo che la sua ex moglie, Sanda Alibabic, iniziò ad uscire con Mirzan Jakupi, il padre iniziò a notare lividi sul corpo della sua bambina. È successo costantemente, ma nessuno intervenne seriamente sulla questione.

Di volta in volta, ha contattato i servizi sociali in Slovenia. Spiegò loro che era preoccupato e non si fidava che la sua bambina fosse nelle mani di sua madre e del fidanzato. I servizi sociali hanno fatto una visita e condotto interviste, ma a quanto pare non c'erano prove sufficienti per determinare un principio di abuso, riferisce LifeBuzz .

Facebook / SenadKardasevic

Sarebbe stata l'occasione perfetta per salvare la vita di questa bambina.

Nonostante i migliori sforzi di Senad, un giorno ricevette una telefonata che nessun padre avrebbe dovuto ricevere.

Secondo il Daily Mail , la madre di Arina chiamò un'ambulanza e affermò che la sua bambina si era imbattuta per caso in un radiatore e si era fatta male.

Si è scoperto, tuttavia, che Arina era in condizioni molto peggiori di quanto chiunque potesse immaginare. Aveva il viso gravemente gonfio, ossa rotte e orribili lividi su tutto il corpo. 

Il padre era un po' turbato, non capiva come una bambina piccola potesse finire sul radiatore di un auto. Alla fine fu chiaro cosa stesse realmente accadendo. Ma purtroppo era troppo tardi.

Facebook / SenadKardasevic

I medici hanno fatto tutto il possibile, ma il danno è stato fatto. La bambina è morta dopo due giorni di lotte per la sua vita. Senad era al suo fianco e ha salutato la sua bambina.

L'immagine di lui che piange accanto a sua figlia sul letto di morte mentre è collegata a una macchina della vita ha perseguitato migliaia e migliaia non solo in Slovenia ma in tutto il mondo nell'ultimo anno.

Da allora Sanda e Mirzan sono stati arrestati e il loro processo è in corso. Potrebbero affrontare fino a 15 anni di prigione,  riferisce LifeBuzz .

Dalla morte di sua figlia, Senad ha combattuto per la giustizia a nome della sua bambina. Il caso ha raggiunto Anja Kopač Mrak, ministro del lavoro, della famiglia, degli affari sociali e delle pari opportunità in Slovenia. Da allora ha chiesto un'indagine approfondita, secondo LifeBuzz.

Per quanto tragico sia stato il destino di questa bambina, speriamo che possa aiutare a prevenire l'abuso di anime innocenti da parte di genitori crudeli in futuro.

Facebook / BoneThugs-N-Harmony

L'abuso di minori è qualcosa che accade ancora in ogni parte del mondo. Deve essere affrontato e interrotto per sempre. Per favore, aiutaci a condividere la tragica storia di Arina per far luce su questo argomento molto importante.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram