ADDIO AGLI AGHI, LE ANALISI DEL SANGUE SARANNO INDOLORE

Le analisi del sangue sono un incubo per molte persone, non tutti sopportano l’ago e c’è chi ne farebbe volentieri a meno e cerca di sottoporsi sempre meno a questi controlli.

Ebbene, adesso sarà possibile prelevare campioni di sangue senza aghi e senza dolore, grazie ad un dispositivo messo a punto da un gruppo dell’University of Wisconsin-Madison, negli Stati Uniti.

hemolink

Il dispositivo si chiama HemoLink, ha il diametro di una pallina da pingpong ed è fatto di plastica, riesce a estrarre una quantità di sangue sufficiente per testare colesterolo, glicemia, infezioni e cellule tumorali, solo premendolo due minuti contro la pelle.



Come funziona? Grazie all’effetto sottovuoto e a principi di tecnologia microfluidica, il sangue arriva direttamente nella provetta collegata, senza bisogno che chi lo usa, abbia formazione medica.

L’azienda sta lavorando per sviluppare uno stabilizzatore da inserire nelle provette, in modo che il sangue prelevato possa resistere per 7 giorni fino a 60° ed essere ancora analizzabile.

La provetta non avrebbe bisogno di accortezze speciali o trasporti refrigerati; coloro che hanno sperimentato questo dispositivo hanno affermato che il processo è quasi del tutto indolore.

Questo dispositivo, stando alle ultime notizie, potrebbe essere messo in commercio già a partire dal 2016.

FONTE