Acqua di rose: il valido alleato per la bellezza del viso

Utilizzare o non utilizzare il tonico per il viso? Questo è il problema! Una domanda a cui molti visagisti esperti tentano di dare una risposta, senza riuscire tuttavia a trovare una soluzione comune. Molto probabilmente chi non ne fa uso, per la cura della pelle, non ne avverte la mancanza, ma chi invece da tempo lo utilizza è pienamente soddisfatta dei risultati. Entriamo quindi nei dettagli e scopriamo assieme perchè l’acqua di rose risulta essere un valido alleato per la bellezza del viso.

Tonico all’acqua di rose: benefici


Il tonico è una lozione a base di sostanze leggermente acide che aiutano a mantenere inalterato il grado di acidità della pelle. Quest’ultima, infatti, ha un Ph leggermente acido che se alterato favorisce la comparsa di inestetismi, come problemi di secchezza, di acne, rughe e rossori. Proprio per questo motivo vi consigliamo di utilizzare un tonico all’acqua di rose che si presenta come una lozione per il viso molto delicata, rinfrescante, decongestionante e astringente. Ideale per combattere l’effetto lucido, tipico della pelle grassa, aiuta anche a rallentare la comparsa delle rughe.

Dove comprarlo e come utilizzarlo

Facilmente acquistabile in qualsiasi supermercato, profumeria o negozio di articoli per l’igiene personale, il tonico all’acqua di rose  può essere preparato comodamente anche a casa: l’importante è utilizzare un prodotto al cento per cento naturale e verificare la presenza di eventuali allergia. Applicato dopo la normale pulizia del viso, preferibilmente con un buon latte detergente, il tonico all’acqua di rose donerà alla vostra pelle la vitalità che desiderate.