A soli tre anni muore per una complicazione apparentemente banale: la madre vuole avvertire tutti

Un bambino che muore improvvisamente è sicuramente uno dei più grandi dolori per una madre. Una giovane madre del Somerset in Inghilterra è rimasta devastata dopo che il figlio di 3 anni ha cessato di esistere bruscamente; Questo è successo dopo che il bambino si è graffiato una crosta sulla pelle, dopo aver contratto la varicella. 

Come spiega il media britannico  Mirror , Bryan-Andrew Lock aveva 3 anni ed è morto nel sonno nell’agosto 2016. La sera prima, aveva detto a sua madre che l’amava moltissimo. Tutti pensavano che fosse una morte improvvisa, ma la sua autopsia rivelò qualcos’altro. 

Stampa al mercurio

Bryan aveva la varicella. Questi piccoli lividi producono pungenti dopo la formazione di croste sulla pelle. Nessuno si rese conto che graffiare aveva prodotto un’infezione da streptococco A, che causava la sepsi al bambino; Quello gli ha tolto la vita.

Stampa al mercurio

Come spiega la National Library of Medicine degli Stati Uniti, una setticemia o sepsi è “una malattia in cui il corpo ha una risposta grave e infiammatoria a batteri o altri microrganismi”.

Jazmine Shortland (23), la madre di Ryan, sta incoraggiando gli altri genitori a essere cauti con i loro bambini piccoli, specialmente quando hanno la varicella. Ha dichiarato di non sapere che i bambini potrebbero avere una sepsi da varicella. Grattare le croste potrebbe portare a gravi conseguenze e infezioni.