A soli 8 anni paga il pasto al compagno di scuola (al quale l’avevano negato) e a tanti altri bambini

Alcune persone nascono semplicemente con il cuore d’oro.

Chiunque dubiti dell’idea deve solo guardare a Cayden Taipalus, uno studente di 8 anni di Challenger Elementary a Howell, nel Michigan. Il giovane sapeva che doveva essere fatto qualcosa quando aveva visto il suo amico consegnare un sandwich al formaggio al posto di una cena calda perché il suo conto era a corto di soldi.

Invece di lasciar perdere, Taipalus ha deciso di prendere in mano la situazione. La reazione online ha dimostrato che è stata una mossa fantastica.

Credito: YouTube

Quando Cayden Taipalus guardò il suo amico farsi passare un sandwich al formaggio per il suo pranzo invece di un pasto caldo, sentì il bisogno di agire. Sua madre, Amber Melke-Peters, ha raccontato che quel giorno era tornato a casa sconvolto per la situazione che le ha chiesto cosa avrebbe potuto fare per impedire quella ingiustizia.

Con il suo aiuto, ha creato una pagina web di raccolta fondi chiamata “Pay It Forward: No Kid Goes Hungry”.

Credito: YouTube

Quando il sito era attivo e funzionante, Cayden ha chiesto ad amici, parenti, vicini di casa e altro ancora di raccogliere fondi per contribuire a pagare i debiti per i pranzi dei suoi amici.

E non è tutto. Ha perfino agito in modo da poter raccogliere denaro da solo e ha chiesto che le signore del pranzo aggiungessero i fondi ai conti di quei bambini che avevano bisogno di soldi.

Credito: YouTube

Da quando è iniziata l’iniziativa di Cayden, ha raccolto quasi $ 7.000 in nome dell’acquisto di pranzi per oltre 300 studenti. Vuole continuare il suo lavoro, in modo che nessun bambino debba mai rinunciare a un pranzo caldo.

Come da ABC News , sua madre ha detto: “Sono molto orgogliosa di mio figlio. Ha solo 8 anni e cogliere il concetto di questo è semplicemente fantastico ai miei occhi. Ha un cuore d’oro. “

Credito: YouTube

Quello che era iniziato come un piccolo sogno nella testa di Cayden, si è trasformato in un progetto che non solo ha il potenziale per assicurare a molti bambini un pasto caldo all’ora di pranzo, ma mostra anche l’incredibile compassione di un ragazzo ancora così tenero a soli 8 anni.