Una mamma piange dopo aver perso il figlio: si sveglia la mattina dopo e trova anche l’altro figlio morto

Come madre, non c’è nulla che mi faccia più paura della perdita di uno dei miei figli. Dal momento in cui ho partorito, ho lottato con la paura che sarebbero morti prima di me.

Ecco perché ho la più profondo rispetto e simpatia per qualsiasi genitore che ha avuto la forza di riuscire a sopravvivere alla morte di un figlio.

Ciò che Rosemary Davies ha attraversato, tuttavia, non voglio nemmeno immaginare. La morte di Scott Bellies, il figlio di 29 anni, l’aveva colpita duramente. Quella notte pianse tanto prima di riuscire a dormire, solo per la stanchezza, quando si svegliò apprese che anche il suo secondo figlio era morto.

Rosemary, originaria del Galles, rimase sconvolta quando perse suo figlio, Scott, a causa di una sospetta overdose di droga. Lavorava in una fabbrica e da tempo pensava di entrare in un programma di riabilitazione. Sfortunatamente, non ci è mai riuscito.

Dopo aver sentito la notizia, il fratello maggiore di Scott, Robert, corse a casa della madre, Rosemary, per confortarla. I due rimasero svegli fino all’alba, prima che Rosemary salisse le scale, lasciando Robert e la sua ragazza pronti a dormire in salotto.

“Abbiamo parlato fino alle due del mattino, poi sono andata a letto”, ha detto Rosemary. “Alle cinque del mattino, piangevo nel mio letto, cercando di non svegliare nessuno, perché Bobby e Fallon stavano dormendo sul divano letto nel soggiorno, al piano di sotto.

“Ma alle 7:55 ho sentito Fallon urlare e sono scesa. Ho visto sangue denso uscire dalla bocca di Bobby e lui era freddo. “

I paramedici e il patrigno di Robert hanno lottato per salvargli la vita, ma ciò non è stato possibile.

“Sono uscita fuori per urlare in strada. Non potevo credere di aver perso l’altro mio figlio “, ha detto Rosemary.

“La notte della morte di Scott finì per essere la vigilia della morte di Robert.”

La lotta per andare avanti

Rosemary ha altri tre figli, ma dice che era più vicina a Scott e Robert.

I due ragazzi di Rosemary hanno avuto un funerale congiunto. “Dopo aver portato una delle bare, sono tornati indietro per trasportare l’altra. È stato triste, mi si è spezzato il cuore. ”

Rosemary ha anche ammesso che avrebbe avuto solo voglia di gettarsi nella tomba con loro, ma ora sta lottando a causa del figlio di Scott Leo, che ha 6 anni.

“Il mio cuore è spezzato, ma riempirà quel buco. Scott lo adorava, così come suo zio Bobby. Leo perse suo padre e uno zio molto vicino, che amava così tanto e lo portava sempre al parco. giocare a calcio “.

Queste tragiche perdite sono incommensurabilmente difficili da affrontare, immagina di attraversarne due in così poco tempo.

Rosmary, il mio cuore è con te. Spero che riuscirai a trovare un pò di conforto nell’aiutare a migliorare la vita di Leo.

Condividi questo articolo per ricordare agli altri che le nostre vite sono molto fragili.