A 61 anni ha portato nella pancia suo nipote. Questo accadeva 7 anni fa, guarda oggi come sono diventati

Sicuramente l’amore della madre non ha limiti, ci sono donne che sono capaci di tutto per vedere felici i propri figli , questo amore può superare l’inimmaginabile e un grande esempio è questa madre di 61 anni, la sua storia continua a muovere milioni di persone.

Si chiama Kristine Casey e vive a Chicago, negli Stati Uniti, migliaia di persone ricordano questa madre eroina che si è offerta come utero surrogato per regalare il sogno alla figlia Sara di avere un bambino.

Sebbene molti siano giudicati male per questo gesto, solo chi è madre o padre capisce tutto ciò che si è in grado di fare per l’amore dei propri figli, Kristine non ha fatto eccezione.

Sara Connel, figlia di Kristine e suo marito Bill, sognavano di diventare genitori ma sfortunatamente Sara ha avuto due aborti e poi ha perso la speranza di un giorno potere avere dei figli.


Tuttavia, i medici hanno dato un’altra possibilità al matrimonio: cercare un utero surrogato, cioè che un’altra donna che portasse nel grembo il figlio di entrambi.

Al momento non erano molto sicuri dell’opzione ma volevano con tutto il loro essere per formare una famiglia, alla fine hanno finito per accettare quando Kristine aveva offerto a sua figlia di essere la madre surrogata di suo nipote.

Successivamente fecero molti esami e test per determinare che Kristine fosse adatta alla fecondazione in vitro perché aveva 61 anni.

Fortunatamente, dopo un paio di settimane i medici le hanno dato la grande notizia: era una grande candidata e senza alcun problema ha portato a termine il processo.

 L’intera gravidanza è stata semplice senza problemi. Nel 2011 ha finalmente dato alla luce suo nipote, che ha deciso di chiamare Bill, un bellissimo ragazzino nato sano e grazie a sua nonna, che tra l’altro, è anche in perfette condizioni di salute.