6 sintomi di una flora intestinale danneggiata

Per tanti anni flora intestinale e digestione sono andate di pari passo, ma la ricerca degli ultimi anni mostra che uno squilibrio nella salute intestinale non solo causa problemi allo stomaco, ma può anche causare problemi in modi molto più inaspettati.

Quindi quali fattori influenzano la salute dell’intestino? Il cibo che mangiamo, naturalmente, ma anche lo stress e le tossine negli ambienti in cui viviamo influenza i microbi nel nostro intestino e può mettere la flora intestinale in uno squilibrio.

Come dice il corpo? Ci sono alcuni sintomi che potrebbero essere utili per tenere traccia di.

1. Ti senti gonfio e pigro

Mal di stomaco e crampi all’apparato digerente sono un sintomo classico, così come sgradevoli effetti collaterali come diarrea o stitichezza.

Si ritiene che molte persone affette da IBS, sindrome dell’intestino irritabile, abbiano una flora intestinale danneggiata.

2. Desiderio per il “cibo spazzatura”

Non è così strano desiderare cioccolato, torte, patatine fritte e frittelle, dato che il cibo dà il via al sistema di ricompensa nel cervello. Ma anche i batteri intestinali hanno un loro ruolo. Se si deve credere alla ricerca, i batteri intestinali segnalano ciò che vogliono che noi mangiamo. I batteri “buoni” vogliono fibre e quelli cattivi vogliono zucchero e cibo spazzatura.

Diventa un circolo vizioso: i microbi cattivi vogliono il cibo spazzatura, più ne mangi più loro aumentano, più ti viene voglia di mangiarne ancora.

3. Sei costantemente stanco

Difficoltà ad addormentarti quando vai e difficile tenere gli occhi aperti quando dovresti? Secondo Healthline , i disturbi del sonno possono a volte essere attribuiti a uno squilibrio della flora intestinale. Questo perché una grande parte della serotonina del corpo, un ormone che influenza l’umore e il sonno, è prodotta nel nostro tratto gastrointestinale.

4. Hai diversi problemi di pelle

Si dice che il costume della pelle sia in grado di riflettere su come ci sentiamo all’interno, e in alcuni casi sembra essere vero. Sempre più studi sono stati in grado di collegare vari problemi della pelle allo stomaco. Rosacea, acne ed eczema sono esempi di disturbi che possono verificarsi a causa di problemi intestinali.

Per non parlare del fatto che tutti i problemi della pelle sono legati alla flora intestinale. 

5. Hai sbalzi d’umore

Il fatto che i problemi intestinali e la salute mentale siano interconnessi non è una novità – chi è veramente felice quando lo stomaco non funziona? Ma la ricerca sta progredendo e oggi è noto che l’interazione tra intestino e psiche è un meccanismo avanzato in cui l’influenza sembra andare in entrambe le direzioni. I ricercatori hanno, tra le altre cose, potuto collegare la salute dell’intestino alla depressione e all’ansia. 

6. Sei malato spesso

Sei spesso influenzato? Una flora intestinale che non funziona colpisce il sistema immunitario. Questo perché circa il 70-90% delle cellule immunitarie si trovano nello stomaco e nell’intestino.

Cosa si può fare per una flora intestinale squilibrata?

Non è così facile rinnovare completamente la flora intestinale da sola, e poiché la ricerca dimostra che tutti indossiamo ceppi diversi, è individualmente ciò di cui hai bisogno. Ma ci sono alcune cose che puoi fare per renderlo il più piacevole possibile per i batteri buoni. Mangia sano, evita i cibi grassi, salati, troppo zuccherati, mangia pesce, verdura, frutta e aiutati con i vari regolatori naturali della flora intestinale o prendine qualcuno che potrebbe indicarti il tuo medico di fiducia.