5 brillanti consigli per rendere la tua cucina come nuova

In una casa come la mia, la cucina resterà sempre la mia stanza preferita, perchè qualsiasi cosa accada in casa, di solito finisce con tutti in cucina e socializzare, diventa un luogo di ritrovo naturale.

Mi piace anche cucinare, sia per la famiglia, che i miei cari. Ma ciò che viene dopo non è sempre divertente. Mi riferisco sopratutto a pulirla…

Non importa quanto io strofini o passi vari detergenti, la cucina non vuole mai essere lucida come lo era un tempo.

Navigando per il web, sono riuscita a trovare un’ intero elenco di trucchi intelligenti che funzionano davvero.

Sono talmente interessanti che ho deciso di condividerli con voi.


Addio a puzza di fumo e cibo in cucina, bastano due ingredienti, ecco quali

1. Il metodo dell’ asciugamano

Spruzzare nel panno un po di aceto, o asciugare con un panno imbevuto di vino, polvere con bicarbonato di sodio e finire con l’aggiunta di un asciugamano caldo umido. Lasciare riposare per circa 15 minuti e poi asciuga con un altro panno umido. Se non è stato rilasciato tutto lo sporco, ripeti l’operazione.

2. Utilizzare il raschietto

Se non hai ancora un raschietto a casa, prendine uno! Si tratta di un utensile di plastica con una lama affilata nella parte inferiore, in modo da poter raschiare via facilmente lo sporco incrostato senza graffiare nulla.


Se non conosci questo trucco: vuol dire che hai sempre usato le pellicole da cucina in modo sbagliato

3. Aceto e bicarbonato di sodio


Aggiungi un bel pò di bicarbonato di sodio alle parti sporche del tuo piano cottura. Versare un bel po di aceto e lasciare il tutto per 15 minuti. Pulire con un panno umido. Ripeti la procedura a meno che tutto non scompaia al primo colpo.

4. Ammoniaca e alcol

Mescolare una parte di ammoniaca con dieci misurini d’ acqua e tre di detergente. Spruzzare abbondantemente nelle zone sporche con la soluzione e lascia riposare per qualche minuto. Infine rimuovi il tutto con un panno umido.

5. Detersivo

Versare un po ‘di detersivo sul piano cottura e un po’ di bicarbonato, versare sopra una spruzzata di perossido di idrogeno. Mescolare un po ‘usando una spazzola per piatti in modo che l’intero fornello sia coperto. Pulisci con un panno umido.

Questi consigli si applicano principalmente se si dispone di una cucina con piano di cottura in vetro o piano cottura a induzione. Se si dispone di una cucina a gas o di una leggermente più vecchia con piano cottura, non utilizzare il raschietto.

Controlla sempre che il tuo fornello sia in grado di sopportare i mezzi che intendi utilizzare prima di iniziare.

Penso che tutti i trucchi funzionino molto bene, ma il mio preferito è il metodo degli asciugamani, di solito prendo una tazza di caffè nel frattempo. È quasi come una magia da quando lo passo sul fornello, diventa come nuovo ogni volta.

Spero che ti piaceranno questi suggerimenti tanto quanto me. Condividi questi i trucchi in modo che più persone possano prenderne parte e non debbano sopportare e strofinare invano.