DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Giugno 29, 2019

Redazione DonnaWeb

4 ragazzi hanno violentato questa ragazzina - Mesi dopo, la madre scopre una scena agghiacciante in bagno

L'adolescenza è una delle fasi più difficili per la maggior parte delle persone. È la fase in cui il corpo inizia a svilupparsi ed è difficile trovare un'identità propria, la maggior parte dei ragazzi a questa età si preoccupa troppo di ciò che pensano gli altri.

Uno dei motivi principali per cui molti giovani soffrono durante l'adolescenza è a causa dei commenti che ricevono da altre persone, il motivo è che a volte i giovani possono essere molto crudeli e ancora non capiscono le conseguenze e il potere di quello che dicono.

Rehtaeh Parsons, è una ragazza di Darthmouth (Nova Scotia), Canada. Nel 2011, quando aveva 15 anni, partecipò a una festa con un amico. Non avrebbe mai immaginato che questo sarebbe stato l'inizio di un terribile incubo che avrebbe avuto una tragica fine.

Pubblicità

Quella notte, Rehtaeh è stata violentata da quattro compagni di scuola , che in seguito hanno scattato alcune foto della sua azione terrificante e ha deciso di far circolare le immagini in tutta la scuola come una "storiella da ridere".

I giorni passarono e Rehtaeh non osò dire a sua madre cosa era successo, tuttavia, non riuscì più a nasconderlo e finì per confessare tutto.

 Dopo aver saputo la verità, Leah, sua madre, la portò subito all'ospedale ma i medici non mostrarono molto interesse nell'aiutarle o nello scoprire l'abuso.

Nemmeno la polizia ha mostrato interesse per il caso, non hanno mai messo in discussione i giovani né li hanno arrestati e presumibilmente nessuno ha guardato le fotografie che avevano fatto del loro crimine.

Dopo un anno il caso di Rehtaeh è stato chiuso per mancanza di prove.

Giorni dopo, la vita di Rehtaeh divenne un incubo. Ogni giorno veniva molestata a scuola e su internet, aveva perso la fiducia in se stessa e in tutti i suoi amici, perché si erano rivoltati contro di lei. Non solo ha dovuto vivere con i terrificanti ricordi di quella notte ma anche con le battute, le critiche e i commenti costanti che gli hanno fatto ricordare quel momento ogni giorno.

Ogni giorno riceveva messaggi dai compagni di classe che la invitavano ad avere rapporti intimi, la povera giovane donna era diventata un oggetto di piacere agli occhi degli altri.

Le costanti molestie hanno costretto la ragazza a lasciare la città, tutti i suoi amici e colleghi erano contro di lei, non poteva condurre una vita tranquilla perché anche per la strada erano soliti indicarla come se il crimine fosse stato commesso da lei.

[otw_shortcode_button href="https://donnaweb.net/4-ragazzi-violentato-questa-ragazzina-mesi-la-madre-scopre-scena-agghiacciante-bagno/2/" size="medium" icon_position="left" shape="square" color_class="otw-pink"]continua a pagina 2[/otw_shortcode_button]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram