4 errori che sicuramente commetti quando ti depili le ascelle

Scopri gli errori più comuni che le donne fanno quando si radono le ascelle e come puoi evitarli.
Ci sono alcune donne che per le zone sensibili come le ascelle non supportano l’epilazione o la depilazione elettrica, quindi ricorrono al metodo più pratico, più economico e più popolare per la depilazione: la rasatura.

Se sei una di queste donne, probabilmente sai già quanto siano spiacevoli quei tagli e piccole irritazioni. Ma non importa, perché oggi parliamo dell’argomento e analizziamo i piccoli errori che facciamo quando ci radiamo le ascelle. Oggi vedi quali sono e soprattutto come puoi evitarli in futuro.

Non usare il sapone quando ti fai le ascelle.
Poiché la pelle delle ascelle è molto sensibile e delicata, la prima cosa che devi sapere è che, per evitare incidenti, non dovresti mai raderti la pelle a . secco o usando il sapone. Il metodo più efficace per rimuovere i peli superflui usando il rasoio è usare un gel speciale o una schiuma da barba.

Usa un rasoio usa e getta
La seconda cosa cruciale nel processo di rasatura è, naturalmente, la rasatura. L’opzione migliore che puoi optare per questo caso è rappresentata dai rasoi usa e getta. Sfortunatamente molte donne usano lo stesso dispositivo più volte.

Non soffermarsi troppo
Una volta stabilite le due corrette regole di rimozione dei peli usando la lama, fare attenzione che durante la rasatura la lama non passi più volte nella stessa zona. La lama deve andare nella direzione opposta alla crescita dei peli e sono sufficienti due ripetizioni.

Non usare antitraspirante subito dopo la rasatura
Al termine del processo non usare immediatamente l’antitraspirante! Attendere fino a quando la pelle si calma, anche per 20-30 minuti, e solo allora utilizzare prodotti antitraspiranti. Meglio sarebbe se ti radessi le ascelle la sera e aspetti fino al mattino dopo per applicare l’antitraspirante. 
Crediti immagine: TipsWebs