DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Novembre 26, 2018

Redazione DonnaWeb

34enne uccide la sua ragazza a coltellate, era stato scarcerato solo poche ore prima

Un uomo dell'Arizona è accusato di aver pugnalato a morte la sua ragazza lo stesso giorno in cui è stato rilasciato dalla prigione, secondo la polizia. David Bohart è stato arrestato in un hotel venerdì, due giorni dopo che Marika Jones è stata trovata morta all'interno di una casa di Tucson, secondo la polizia.

Bohart fu accusato di omicidio di secondo grado. Le autorità affermano che il 49enne Jones è stato pugnalato a morte. Bohart, 34 anni, è stato rilasciato dalla prigione di stato il 19 novembre dopo aver scontato più di due anni di accuse di droga pericolose.

Ecco cosa devi sapere:


1. La polizia dice di aver trovato Jones piena di ferite nella sua casa insieme a un archivio contenente i registri della prigione di Bohart

marika jones

Pubblicità

Marika Jones.

Marika Jones è stata trovata morta nella sua casa di Tucson nel 5700 blocco di East 24th Street il 21 novembre, ha detto il Dipartimento di polizia di Tucson in un comunicato stampa. Gli agenti hanno perquisito la casa dopo aver ricevuto una chiamata anonima da un uomo che sosteneva di essere un avvocato fuori dallo stato che credeva che una persona potesse essere ferita o addirittura morta in quella casa.

"Quando gli agenti sono entrati, hanno trovato una donna deceduta con evidenti segni di forte trauma ", ha detto la polizia. La vittima è stata successivamente identificata come Jones.

La polizia ha detto che mentre stavano indagando sulla scena dell'omicidio, gli investigatori hanno appreso che un uomo non identificato aveva chiamato il 911 due giorni prima, il 19 novembre, e ha detto che era stato recentemente rilasciato dalla prigione e aveva ucciso la sua ragazza.

"Non ha dato un vero nome e ha detto di non conoscere l'indirizzo esatto in cui si è verificato l'incidente", ha detto la polizia nel comunicato stampa. "Gli agenti hanno lavorato a quell'informazione, ma lunedì non sono stati in grado di localizzare nulla. L'area data dall'uomo non identificato era la stessa area dell'omicidio dove stavano attualmente lavorando."

Durante le indagini, la polizia ha trovato una casella del Dipartimento di correzioni contenente documenti relativi a David Bohart, secondo il comunicato stampa. Gli investigatori hanno confermato con l'Arizona DOC che Bohart era stato rilasciato dalla prigione il 19 novembre. Bohart è stato quindi identificato come un sospetto nella morte di Jones.

La polizia non ha rilasciato nessun altro dettaglio sul caso, compreso un motivo per l'omicidio.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram