DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Dicembre 9, 2020

Redazione DonnaWeb

17 enne credeva di aver spremuto i brufoli, ma improvvisamente il viso si gonfia e perde la vista

La diciassettenne Mary Ann Regacho aveva sempre avuto una pelle bella e liscia, quindi la giovane ragazza non era abituata ai brufoli.

Quando poi un punto rosso apparve in mezzo al naso, non ci pensò due volte e decise di spremerlo. Qualche settimana dopo, però, il “brufolo” era ancora nel naso e iniziò a infastidire la giovane donna, che trovò strana la situazione, riporta The Mirror.

Secondo quanto riferito, Mary Ann immaginava di soffrire di una sorta di disturbo ormonale perché aveva da poco dato alla luce un bambino. La giovane donna pensava che ci fossero gli ormoni dietro quella strana sensazione.

Pubblicità

Indice:

Il viso si gonfiò improvvisamente

La giovane madre alla fine decise di provare a spremere la puntina sul naso, ma sfortunatamente non sembrava funzionare.

La notte successiva, Mary Ann sentì un dolore così forte sul viso che non riuscì a dormire. In precedenza, un punto leggermente arrossato nel naso si era trasformato in una situazione in cui il suo intero viso diventava rosso e pulsava di dolore.

"Ero disperata"

Quando Mary Ann finalmente si alzò la mattina dopo, il suo naso così come i suoi occhi erano gonfi e spessi.

Sebbene la donna fosse spaventata, a questo punto non poteva pensare che ci fosse uno stato permanente in questione, ma presumeva che sarebbe passato. Tuttavia, divenne presto chiaro che non era così.

- Lo consideravo solo un normale brufolo, ma era così dolorante che non riuscivo a dormire tutta la notte. Ho provato di tutto per migliorarlo, ma niente ha aiutato, ha detto Mary alla rivista.

In pochi giorni, il viso di Mary Ann si gonfiò in modo che entrambi i suoi occhi fossero mascherati dalla pelle. Non poteva più vedere e il suo viso faceva male.

Nonostante la grave situazione, la giovane madre non aveva ancora il coraggio di consultare un medico, poiché non aveva i mezzi per farlo. Alla fine ci volle un anno intero prima che il suo ragazzo costringesse la donna ad andare in ospedale dopo che la situazione divenne insostenibile.

I medici consideravano anche i problemi della pelle di Mary Ann un mistero, ma sono stati in grado di capire che si trattava di una reazione ormonale che era iniziata dopo che la giovane madre aveva cercato di schiacciare il brufolo nel naso.

Tuttavia, la coppia di contadini rurali non poteva permettersi trattamenti costosi, quindi le spese ospedaliere sono rimaste non pagate.

In effetti, la famiglia ora ha condiviso la loro storia, sperando in donazioni da persone di buon cuore per aiutarli in una situazione difficile.

"Temo che ora la faccia non tornerà mai più come prima", dice Mary.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram