figlia 23enne registra il padre violento che prende a martellate lei e la madre – Il video è sconvolgente

Una giovane ragazza ha condiviso questo video straziante che mostra suo padre violento che viene nella sua camera da letto e attacca lei e sua madre con un martello.

L’incidente è avvenuto nella sua casa a Cangzhou, in Cina, ed è stato pubblicato online dalla 23enne, conosciuta solo dal suo cognome Zhao.

Stava dando da mangiare a suo figlio nella sua camera da letto quando ha sentito i suoi genitori – entrambi 52 enni – litigare fuori per legna da ardere per il loro camino, ha scritto.

La discussione si intensificò fino ad alzarsi le mani, con madre e figlia che si chiusero in camera da letto.

La signora Zhao filma sul suo telefono cellulare mentre suo padre irrompe attraverso la porta della camera da letto con un martello nella mano destra.

Il suo telefono le viene tolto di mano mentre le donne cercano di afferrargli l’arma, come mostra il video

La giovane donna cattura suo padre furioso che entra nella stanza (Immagine: AsiaWire)

Nel filmato angosciante, il padre della signora Zhao può essere visto calpestare il suo telefono cellulare nel tentativo apparente di romperlo, ma il video continua a girare.

La clip termina con suo padre che sembra sputare contro di loro quando si sente piangere un bambino in sottofondo.

La signora Zhao, madre di un neonato, ha descritto dettagliatamente la violenza domestica in un post che è stato ampiamente condiviso.

La clip scioccante è stata vista più di cinque milioni di volte online.

Nel suo post, la giovane mamma ha detto che i suoi genitori sono sposati da 26 anni e ha affermato che scene violente simili sono diventate un tema costante.

Ha condiviso il filmato e già è stato visto oltre cinque milioni di volte (Immagine: AsiaWire)

Una violenza assoluta

Ha scritto: “Ho minacciato di chiamare la polizia per farlo arrestare, ha detto ‘continua!’

“Mi ha spinto, ma mia mamma lo ha fermato e abbiamo chiuso la porta. Presi il telefono e iniziai a registrare mentre entrava con in mano un martello.

“Mia madre e io gli abbiamo afferrato il braccio, poi ha buttato via il mio telefono e ha cercato di romperlo per distruggere le prove.

La signora Zhao ha affermato di aver ripetutamente chiesto a sua madre di divorziare in passato, ma non ha voluto.

Ha spiegato: “La gente dirà che dovrebbe semplicemente divorziare, ma non è così semplice.

“Viviamo in un villaggio e mio nonno ha bisogno di cure, quindi di denaro. Se se ne va, chi se ne prende cura?

 “Sono preoccupata che un giorno la ucciderà. Cosa faccio?”

La polizia della città di Cangzhou ha riferito ai media locali che stavano ancora indagando sul caso della sig.ra Zhao, ma non sono stati fatti arresti.

Il video puoi vederlo qui sotto tramite il link del sito nonché fonte Mirror.com