Adolescente pensa di aver salvato un gattino – Il veterinario scioccato dichiara il suo tragico errore

È sempre stimolante vedere come le persone si prendono cura degli animali senza una casa.

Ma a volte questi animali possono sorprenderci diventando sono qualcos’altro rispetto a quello che ci aspettavamo in origine.

Questo è successo a Florencia Lobo dall’Argentina, che ha deciso di fare un buon lavoro e salvare un gatto dal fatale pericolo. Tuttavia, non si trattava di un semplice gatto.

Lobo stava pescando quando sentì una voce debole e piena di dolore.

La ragazza indagò ulteriormente: una caverna lì vicino ospitava gattini in difficoltà. Secondo i rapporti, la loro madre era stata attaccata. I cuccioli stavano soffrendo dalla fame e stavano per morire.

Florencia portò a casa i cuccioli e li chiamò Dani e Tito. Sfortunatamente, Dani non sopravvisse e morì una settimana dopo. Tito sopravvisse al calvario e Florencia se ne prese cura.

Tuttavia, notò che Tito aveva molta più energia di un gatto tipico. Il desiderio di Tito per l’avventura lo portò ai tavoli alti dove saltò sul pavimento. Tito era ferito a una gamba e doveva essere portato da un veterinario.

Ha anche contattato un esperto di animali che ha detto a Florence la tragica verità: era un puma.

Florence era sotto shock. Si era preso cura dell’ animale selvatico per tutto questo tempo! Decise che Tito avrebbe avuto una vita migliore nel suo habitat naturale.

È stato dato all’organizzazione di salvataggio degli animali FARA in Argentina. Si sono presi cura della zampa di Tito per curarlo e adattarlo alla fauna selvatica.

Una storia incredibile! Florencia era sicuramente stata stupita nel sentire che un puma viveva nella sua casa! Fortunatamente, ha preso la decisione giusta ed ora l’animale tornerà a vivere nel suo habitat naturale.